Termini e condizioni

Termini e condizioni GoOpti

I. DISPOSIZIONI COMUNI

ARTICOLO 1 – STRUTTURA DEI TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI

I TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI sono costituiti da:
I. DISPOSIZIONI COMUNI
II. TERMINI E CONDIZIONI DI INTERMEDIAZIONE
III. TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO
IV. TERMINI E CONDIZIONI B2B
V. TERMINI E CONDIZIONI DEL PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE
VI. TERMINI E CONDIZIONI DEL PROGRAMMA »PRESENTA UN AMICO«

Questi TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI sono pubblicati sul SITO INTERNET e archiviati presso la Camera di commercio di Amsterdam, Paesi Bassi, con il numero di registrazione della società 64035727. Il SITO INTERNET e il marchio GoOpti sono di proprietà e gestiti da GOOPTI.

Tutte le disposizioni delle disposizioni comuni si applicano a tutte le parti dei TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI, salvo se diversamente previsto in termini e condizioni specifici.

ARTICOLO 2 – DEFINIZIONI

I termini definiti nel presente articolo si applicano a tutte le parti dei TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI.

"ACCOUNT Il mio Opti" indica l'account utente che può essere impostato sul SITO INTERNET e abilita le funzioni ulteriormente specificate in questi TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI e/o sul SITO INTERNET. L'ACCOUNT Il mio Opti deve essere impostato per completare la prenotazione dei SERVIZI GOOPTI. Quando si configura un ACCOUNT Il mio Opti per l'ACCOUNT PARTNER, vengono create due sezioni dell'account: personale e/o partner.

"ACCOUNT PARTNER" indica un servizio per le persone giuridiche che acquistano servizi di trasporto per le proprie esigenze o come intermediario. Possono registrare la loro azienda sul SITO INTERNET e ricevere i vantaggi dichiarati sul SITO INTERNET (il cosiddetto Account rivenditore e/o Account aziendale).

"ACQUISTO DI QUALIFICAZIONE" indica la vendita di SERVIZI GOOPTI che è finalizzata e pagata per intero e non successivamente annullata.

"ALTRO VETTORE" indica un vettore che non è membro della PIATTAFORMA GOOPTI e i cui servizi o prodotti non sono negoziati o venduti dall'INTERMEDIARIO e l'INTERMEDIARIO non ha alcuna influenza sull'esecuzione dei servizi degli ALTRI VETTORI (ad esempio le compagnie aeree).

"AMICO RIFERITO" indica una persona che ha ricevuto una raccomandazione dal RIFERITORE e che, in conformità con i TERMINI E CONDIZIONI DEL PROGRAMMA »PRESENTA UN AMICO«, può ricevere uno SCONTO DI RIFERIMENTO.

"CODICE SCONTO" indica un codice che prevede uno sconto di importi diversi, concesso dall'INTERMEDIARIO al COMMITTENTE nei vari casi descritti nei presenti TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI. La validità di un CODICE SCONTO è fino a un (1) anno dalla data di emissione e può essere utilizzato solo per acquisti futuri e non per acquisti già completati. Il CODICE SCONTO può essere utilizzato solo per un singolo acquisto, qualsiasi importo residuo non può né essere utilizzato in seguito o trasferito, né può essere erogato in cambio di contanti. Quando il CODICE SCONTO è riscattato, il COMMITTENTE deve pagare una commissione di almeno (1) euro per riscattare validamente il CODICE SCONTO. È vietato pubblicare il CODICE SCONTO su qualsiasi sito web, social media, bacheca o in qualsiasi altro luogo accessibile al pubblico, tranne se pubblicato attraverso gli strumenti del portale web GoOpti (se i suddetti strumenti consentono tale distribuzione). In caso di un'azione non autorizzata sopra indicata (uso improprio), il COMMITTENTE accetta espressamente che il CODICE SCONTO sia disattivato accettando il fatto che il COMMITTENTE non sarà in grado di utilizzarlo né avrà diritto ad alcun rimborso. Il COMMITTENTE concorda pienamente con quanto sopra descritto. Un'attività fraudolenta è anche la pubblicazione o la vendita di CODICI SCONTO, ricevuti nell'ambito del PROGRAMMA »PRESENTA UN AMICO, su portali web pubblici con offerte di massa di sconti o altri vantaggi. L'INTERMEDIARIO si riserva inoltre il diritto di annullare o rimuovere qualsiasi collegamento di riferimento utilizzato a tale scopo.

"COMMISSIONE" indica il pagamento al PARTNER o al PARTNER AFFILIATO in conformità con i presenti TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI.

"COMMITTENTE" indica una persona, fisica o giuridica, che trasmette la domanda e ordina l'intermediazione dei servizi di trasporto dall'INTERMEDIARIO e accetta che l'INTERMEDIARIO a propria discrezione trasmette e organizza il VETTORE. Il COMMITTENTE può anche agire come un PASSEGGERO.

"CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE" indica un contratto concluso tra l'INTERMEDIARIO e il COMMITTENTE quando quest'ultimo accetta questi TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI e la POLITICA SULLA PRIVACY GOOPTI e conferma il suo ordine di intermediazione.

"CONTRATTO DI TRASPORTO" indica il contratto concluso tra il COMMITTENTE/PASSEGGERO e il VETTORE in conformità con i TERMINI E CONDIZIONI GENERALI DI TRASPORTO.

"CONTRATTO DEL PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE" indica il contratto concluso tra l'INTERMEDIARIO e il PARTNER AFFILIATO quando il PARTNER AFFILIATO accetta i TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI e dopo la registrazione inizia a utilizzare i servizi del PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE in linea con i presenti TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI.

"CONTRATTO PARTNER SULLA COOPERAZIONE COMMERCIALE" indica il contratto concluso tra l'INTERMEDIARIO e il PARTNER quando il PARTNER accetta i TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI e dopo la registrazione di un ACCOUNT Il mio Opti inizia a ordinare servizi in linea con questi TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI.

"FINESTRA ORARIA" indica un intervallo di tempo, disponibile per il PASSEGGERO (i) tra l'arrivo programmato all'aeroporto e la partenza programmata dell'aereo o (ii) tra l'atterraggio programmato dell'aereo e la partenza programmata dall'aeroporto, dove il trasferimento su strada da/per l'aeroporto viene effettuato dal VETTORE e il trasferimento aereo dall'ALTRO VETTORE. La FINESTRA ORARIA è specificata dal COMMITTENTE.

"FINESTRA DI FLESSIBILITÀ" indica un intervallo di tempo che riflette la deviazione massima (in ore) del tempo di partenza/arrivo effettivo rispetto al tempo di partenza/arrivo desiderato dal COMMITTENTE.

"FORNITORE DI SERVIZI TERZO" offre servizi di trasporto e/o altri servizi sul SITO INTERNET. GOOPTI fornisce al COMMITTENTE solo l'opzione di concludere un accordo adeguato con il FORNITORE DI SERVIZI TERZO. GOOPTI non assume alcuna responsabilità per l'esecuzione dell'accordo concluso tra il COMMITTENTE e il FORNITORE DI SERVIZI TERZO, termini e condizioni separati possono essere applicati, come chiaramente indicato nel processo di prenotazione. GOOPTI in questo aspetto funge solo da elaboratore di pagamenti per il FORNITORE DI SERVIZI TERZO, il COMMITTENTE paga per i servizi prenotati a GOOPTI e il FORNITORE DI SERVIZI TERZO emette una fattura per i servizi ordinati.

"GOOPTI" indica le seguenti società associate: GoOpti B.V., Herikerbergweg 238, Luna ArenA, 1101CM Amsterdam, Paesi Bassi, e il centro regionale in Slovenia: GoOpti Intelligent Transportation Solutions Ltd., Vilharjeva cesta 21, 1000 Ljubljana, Slovenija, e il centro regionale di Italia: GoOpti Italy S.r.l., Via Malta No. 2, 34170 Gorizia, Italia.

"GRUPPO DI BAMBINI" indica un gruppo di almeno cinque bambini di età prescolare o delle scuole elementari che rappresenta la maggioranza dei passeggeri a bordo del veicolo. Un gruppo di cinque o più bambini della stessa famiglia non è considerato come GRUPPO DI BAMBINI.

"I Miei Sconti" indica una sezione (una scheda) nell'ACCOUNT Il mio Opti in cui è elencato l'importo della somma dello sconto che può essere riscattato dal proprietario dell'account.

"INTERMEDIARIO" indica GOOPTI.

"MEMBRO DELLA PIATTAFORMA" indica un VETTORE che è diventato membro della PIATTAFORMA GOOPTI concludendo un contratto di intermediazione commerciale, organizzazione di servizi di trasporto, licenza parziale e appartenenza alla piattaforma GoOpti o un accordo di franchising con l'INTERMEDIARIO.

"ORARIO DEL PRIMO PICK-UP" indica il primo termine temporale, scelto dal COMMITTENTE, entro il quale il PASSEGGERO è pronto per il trasporto al luogo designato. Contrassegnato come: "PICK-UP ALLE (e orario)" o la prima ora nell'intervallo dei tempi di pick-up contrassegnati come "PICK-UP TRA (e orario)" o simile sul SITO INTERNET.

"ORARIO DELL'ULTIMO DROP-OFF" indica l'ultimo termine temporale, scelto dal COMMITTENTE, entro il quale il VETTORE prevede di rilasciare il passeggero nel luogo designato al momento della prenotazione. Contrassegnato come: "ULTIMO DROP-OFF (e orario)" o simile sul SITO INTERNET.

''PACCHETTO SUPER SERENO'' indica un servizio a pagamento aggiuntivo che viene fornito dall'INTERMEDIARIO, il quale, in specifiche situazioni, offre al COMMITTENTE/PASSEGGERO trasporti alternativi nelle forme di trasporto su strada o aereo, e/o alloggio, come definito in questi TERMINI E CONDIZIONI DI INTERMEDIAZIONE.

"PARTNER" indica una persona giuridica che inoltra le informazioni relative alle richieste di trasporto sul SITO INTERNET e ha concluso un contratto di cooperazione commerciale con l'INTERMEDIARIO o collabora con

l'INTERMEDIARIO sulla base di questi TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI, che regolano le modalità di posizionamento dell'ordine e pagamenti e/o ha creato un ACCOUNT PARTNER e funge anche da COMMITTENTE nel processo di prenotazione in linea con i presenti TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI. Un PARTNER ha anche un ACCOUNT myOpti.

"PARTNER AFFILIATO" indica una persona giuridica o fisica che partecipa al PROGRAMMA AFFILIATO.

"PASSEGGERO" indica una persona fisica che utilizza effettivamente i servizi di trasporto intermediati in conformità con i presenti TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI.

"PIATTAFORMA GOOPTI" indica una piattaforma commerciale sul SITO INTERNET, che consente la domanda e l'offerta dei servizi di trasporto occasionale di persone e bagagli e della quale sono membri tutti i VETTORI.
"POLITICA SULLA PRIVACY GOOPTI" indica le norme sulla protezione della privacy, che regolano la raccolta, l'elaborazione e la protezione dei dati personali comunicati a GOOPTI da COMMITTENTI/PASSEGGERI/PARTNER. La POLITICA SULLA PRIVACY GOOPTI è disponibile sul SITO INTERNET.

"PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE" indica una relazione tra GOOPTI e il PARTNER AFFILIATO in cui GOOPTI consente al PARTNER AFFILIATO di commercializzare i SERVIZI GOOPTI sul/i SITO/I DEL PARTNER AFFILIATO. Lo scopo del PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE è promuovere i SERVIZI GOOPTI e il SITO INTERNET e promuovere le vendite dei SERVIZI GOOPTI, in particolare per generare nuove vendite.

"RIFERITORE" indica una persona fisica che raccomanda i SERVIZI GOOPTI a un'altra persona (AMICO RIFERITO) e può, in base ai TERMINI E CONDIZIONI DEL PROGRAMMA »PRESENTA UN AMICO«, ricevere uno sconto.

"SCONTO DI RIFERIMENTO" indica una detrazione del prezzo nell'importo/percentuale come concesso da GOOPTI, ricevuto dall'AMICO RIFERITO.

"SERVIZI GOOPTI" indica le soluzioni dinamiche di trasporto con navetta fornite da GOOPTI mediante l'intermediazione del CONTRATTO DI TRASPORTO tra il COMMITTENTE/PASSEGGERO e il VETTORE come definito nei presenti TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI, possono includere l'intermediazione dei servizi di trasporto passeggeri e bagagli in ambito domestico e trasporto stradale internazionale e servizi aggiuntivi ordinati dal COMMITTENTE.

"SITO INTERNET" indica il sito Web www.goopti.com e le sottopagine su cui il COMMITTENTE trasmette la richiesta per l'intermediazione del trasporto e per l'acquisto del trasporto di persone fisiche e bagagli.

"SITO WEB DEL PARTNER AFFILIATO" indica il sito Internet sul quale verrà impostato il collegamento affiliato che reindirizzerà l'utente al SITO INTERNET.

"TERMINI E CONDIZIONI B2B" indica i termini e condizioni che regolano la cooperazione tra GOOPTI e il PARTNER concordato da GOOPTI e il PARTNER. I TERMINI E CONDIZIONI B2B sono una parte integrante dei TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI.

"TERMINI E CONDIZIONI DI INTERMEDIAZIONE" indica i termini e le condizioni che regolano la cooperazione tra l'INTERMEDIARIO e il COMMITTENTE/PASSEGGERO, come concordato dal COMMITTENTE e dall'INTERMEDIARIO. I TERMINI E CONDIZIONI DI INTERMEDIAZIONE sono una parte integrante dei TERMINI E CONDIZIONI DI GOOPTI.

"TERMINI E CONDIZIONI DEL PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE" indica i termini e le condizioni che regolano la cooperazione tra l'INTERMEDIARIO e il PARTNER AFFILIATO, come concordato dal PARTNER AFFILIATO e dall'INTERMEDIARIO. I TERMINI E CONDIZIONI DEL PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE sono una parte integrante dei TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI.

"TERMINI E CONDIZIONI DEL PROGRAMMA »PRESENTA UN AMICO«" indica i termini e condizioni che regolano la cooperazione tra l'INTERMEDIARIO, il RIFERITORE e l'AMICO RIFERITO, come concordato dall'INTERMEDIARIO, IL RIFERITORE e l'AMICO RIFERITO. I TERMINI E CONDIZIONI DI RIFERIMENTO sono una parte integrante dei TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI.

"TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO" indica i termini e condizioni che regolano la cooperazione tra il VETTORE e il COMMITTENTE/PASSEGGERO, come concordato dal COMMITTENTE e dal VETTORE. I TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO sono una parte integrante dei TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI.

"TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI" indica collettivamente i TERMINI E CONDIZIONI DI INTERMEDIAZIONE, i TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO, i TERMINI E CONDIZIONI B2B, i TERMINI E CONDIZIONI DEL PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE e i TERMINI E CONDIZIONI DEL PROGRAMMA »PRESENTA UN AMICO«.

"TRASFERIMENTO CONDIVISO" indica un tipo di trasporto in cui l'INTERMEDIARIO unisce singoli ordini di trasporto con percorsi e destinazioni corrispondenti e orari di partenza e arrivo simili o uguali. L'ORARIO DEL PRIMO PICK-UP e l'ORARIO DELL'ULTIMO DROP-OFF alla destinazione selezionata (luogo del drop-off) sono indicati in ciascuna offerta di trasporto separatamente nel processo di prenotazione. L'INTERMEDIARIO può aggiungere altri PASSEGGERI nello stesso veicolo quando negozia un TRASFERIMENTO CONDIVISO e impostare l'effettivo orario di partenza fino a quindici (15) minuti dopo o prima della FINESTRA DI FLESSIBILITÀ scelta (ad es. se il COMMITTENTE seleziona l'ORARIO DEL PRIMO PICK-UP alle ore 13 e poi sceglie una FINESTRA DI FLESSIBILITÀ di due ore, il trasporto può iniziare 15 minuti prima delle ore 13 e 15 minuti dopo le ore 15), e il COMMITTENTE concorda espressamente con quanto sopra.

"TRASFERIMENTO PRIVATO" - indica un tipo di trasporto personalizzato a un orario specificato, dalla posizione di partenza specificata fino alla destinazione finale specificata (posizione del drop-off), tutti scelti dal COMMITTENTE. Il TRASFERIMENTO PRIVATO viene organizzato e realizzato per i PASSEGGERI indicati dal COMMITTENTE al momento della prenotazione del servizio. L'aggiunta di PASSEGGERI da altre prenotazioni allo stesso trasporto non è possibile. Quando si sceglie un TRASFERIMENTO PRIVATO al momento della prenotazione sul SITO INTERNET, è possibile scegliere che il TRASFERIMENTO PRIVATO preveda un rimborso della quota pagata in caso di cancellazione dell'ordine.

"VETTORE" indica il fornitore di servizi di trasporto, che in conformità con il CONTRATTO DI TRASPORTO concluso tra il COMMITTENTE/PASSEGGERO e il VETTORE e in conformità con i TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO svolge il servizio di trasporto. Tutti i VETTORI sono membri della PIATTAFORMA GOOPTI.

"VOUCHER" indica una dichiarazione rilasciata dalla PIATTAFORMA GOOPTI che conferma che il COMMITTENTE ha correttamente depositato un ordine di intermediazione che l'INTERMEDIARIO è tenuto a eseguire in conformità con i presenti TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI. Il VOUCHER non è trasferibile.

ARTICOLO 3 – COPYRIGHT E DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE

Il GRUPPO GOOPTI protegge attentamente la propria proprietà intellettuale, includendo, ma non limitandosi ai diritti d'autore e/o alla proprietà industriale.

Tutti i marchi e qualsiasi marchio GoOpti®, congiuntamente e individualmente, sono protetti come marchi registrati e/o diritti d'autore. Tutti i contenuti, le forme e il design accessibili all'utente del SITO INTERNET in tutto o in parte sono protetti dalle norme sulla protezione della proprietà intellettuale, includendo, ma non limitandosi alla normativa in materia di protezione dei diritti d'autore e/o proprietà industriale.

Qualsiasi uso illegale di qualsiasi proprietà intellettuale di GOOPTI, includendo, ma non limitandosi alla copiatura, distribuzione e trasmissione della proprietà intellettuale o l'inclusione della proprietà intellettuale di GOOPTI in altri lavori d'autore, consentendo a terzi di accedere o utilizzare la proprietà intellettuale di GOOPTI o qualsiasi altro uso non espressamente autorizzato in anticipo da GOOPTI in forma scritta, è severamente vietato.

L'utente del SITO INTERNET è responsabile di tutti gli eventuali danni causati a GOOPTI da una violazione degli obblighi e limitazioni definite nel presente articolo.

ARTICOLO 4 – LEGGE, RISOLUZIONE DELLE CONTROVERSIE, FORO COMPETENTE

Il CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE, il CONTRATTO DI TRASPORTO, il CONTRATTO PARTNER SULLA COOPERAZIONE COMMERCIALE, il CONTRATTO DEL PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE e il contratto del PROGRAMMA »PRESENTA UN AMICO« sono conclusi ai sensi di questi TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI e sono stati redatti e saranno regolati e interpretati in conformità con la legge olandese. Le Disposizioni della Convenzione delle Nazioni Unite sui Contratti di Vendita Internazionale di Beni (CISG 1980) non sono applicabili al presente Contratto.

Le parti convengono che tutte le questioni che potrebbero sorgere, siano risolte di comune accordo.

Se ciò non fosse possibile, le parti convengono che la giurisdizione per tutte le controversie riguardanti i TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI debba essere assegnata al Tribunale competente in Amsterdam, Paesi Bassi, salvo che un altro tribunale abbia giurisdizione territoriale in linea con le disposizioni della legislazione dell'UE in materia di protezione dei consumatori o della legislazione di uno Stato membro dell'UE o a meno che i presenti TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI non dispongano diversamente.

ARTICOLO 5 – VARIE

In caso di discrepanze tra questi TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI tradotti in diverse lingue, prevale la versione inglese.

L'euro è stato scelto come moneta delle operazioni commerciali in questi TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI. Tutti gli acquisti sono effettuati in euro, indipendentemente dalla valuta scelta per la transazione da parte del COMMITTENTE al momento della prenotazione. Il COMMITTENTE assume integralmente il rischio di cambio.

Nel caso in cui una o più delle disposizioni di questi TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI siano invalidi o nulli, le altre disposizioni di questi TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI rimarranno interamente in vigore nella misura in cui è ancora possibile raggiungere lo scopo delle parti di questi TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI. Eventuali disposizioni e/o clausole non valide o annullate devono essere sostituite da una nuova clausola che rappresenti gli obiettivi economici delle parti se tale supplemento è possibile ai sensi della legge sostanziale e/o procedurale.

GOOPTI si riserva il diritto di modificare questi TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI in qualsiasi momento e pubblicarli sul SITO INTERNET.

Questi TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI entrano in vigore il giorno successivo alla loro pubblicazione sul SITO INTERNET, cioè il 3 dicembre 2019, quando i vecchi TERMINI E CONDIZIONI DI INTERMEDIAZIONE e TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO e/o i vecchi TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI cessano di applicarsi.

II. I TERMINI E CONDIZIONI DI INTERMEDIAZIONE

ARTICOLO 1 – PREMESSE

I presenti TERMINI E CONDIZIONI DI INTERMEDIAZIONE definiscono (1) i termini e le condizioni per la vendita e l'acquisto dei servizi di intermediazione di trasporto di persone e bagagli e (2) gli obblighi e le responsabilità dell'INTERMEDIARIO e delle persone fisiche e giuridiche (COMMITTENTI) quando ordinano i servizi di intermediazione e concludono il CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE. In conformità a questi TERMINI E CONDIZIONI DI INTERMEDIAZIONE, le parti concordano sui diritti e sulle responsabilità nei rapporti contrattuali, nell'ambito dei quali il COMMITTENTE ordina un'intermediazione del trasporto e l'INTERMEDIARIO intermedia il trasporto di persone e bagagli ad un VETTORE. Questi TERMINI E CONDIZIONI DI INTERMEDIAZIONE sono parte integrante del CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE.

ARTICOLO 2 – PRENOTAZIONE DEI SERVIZI DI TRASPORTO E PREZZI

Nel processo di prenotazione il COMMITTENTE deve definire la località di partenza e di arrivo e se il viaggio è un viaggio di andata e ritorno o un viaggio di sola andata, deve inoltre selezionare la data di partenza e l'ORARIO DELL'ULTIMO DROP-OFF o l'ORARIO DEL PRIMO PICK-UP, nonché selezionare il numero di PASSEGGERI selezionando correttamente il numero di adulti, bambini e infanti.

Un bambino è una persona che misura meno di 150 cm di altezza e pesa più di 9 kg, un infante è una persona che pesa meno di 9 kg. Se ci sono bambini o infanti tra i PASSEGGERI, il VETTORE dovrà fornire un numero adeguato di seggiolini per bambini e/o infanti in relazione al numero di bambini e/o infanti specificati dal COMMITTENTE nel processo di prenotazione (ad es. numero e modelli dei seggiolini per bambini). Se il COMMITTENTE non seleziona il numero corretto di bambini e/o infanti nel processo di prenotazione, l'INTERMEDIARIO non è obbligato ad avviare e a completare l'intermediazione del trasporto né per il bambino né per l'infante né per il loro tutore e l'INTERMEDIARIO non sarà responsabile per eventuali danni al COMMITTENTE/PASSEGGERO che possono derivare, con il che il COMMITTENTE accorda.

Se il COMMITTENTE desidera prenotare un trasporto per un GRUPPO DI BAMBINI, il COMMITTENTE deve prima chiamare il centro di contatto GOOPTI (i numeri di contatto sono disponibili sul SITO INTERNET) e comunicare all'INTERMEDIARIO la prenotazione prevista. Se il COMMITTENTE non dovesse farlo, l'INTERMEDIARIO non è obbligato a completare l'intermediazione di trasporto e il COMMITTENTE concorda espressamente con quanto sopra.

Durante il processo di prenotazione, il COMMITTENTE deve inserire le seguenti informazioni sui PASSEGGERI: nome, cognome, numero di cellulare, indirizzo e-mail e località di partenza e arrivo (se necessarie e se diverse da quelle scelte inizialmente) per ogni PASSEGGERO. Se non vengono inseriti i dati di contatto di un PASSEGGERO, l'INTERMEDIARIO non è in grado di comunicare al PASSEGGERO l'ora/il luogo di partenza e/o altri dati importanti. Il COMMITTENTE si assumela responsabilità di eventuali perdite, danni o reclami di qualsiasi natura e qualsiasi rischio e altre conseguenze, come multe, derivanti da tale omissione.

Il COMMITTENTE può inserire solo le informazioni per il primo PASSEGGERO o le informazioni per tutti i PASSEGGERI nel processo di prenotazione. Se il COMMITTENTE dovesse inserire solo le informazioni per il primo PASSEGGERO, il primo PASSEGGERO dovrà portare con sé un elenco di tutti i PASSEGGERI e consegnarlo al conducente il giorno del trasporto. Il primo PASSEGGERO dichiarato nell'ordine è il proprietario della prenotazione e viene considerato come colui che è stato autorizzato dal COMMITTENTE e dagli altri PASSEGGERI a modificare il trasporto per tutti i PASSEGGERI o per un singolo PASSEGGERO.

Il COMMITTENTE si impegna a informare tutti i PASSEGGERI per i quali il COMMITTENTE prenota l'intermediazione del trasporto sui presenti TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI e sulla POLITICA SULLA PRIVACY GOOPTI e ad assicurarsi che li accettino integralmente. In caso contrario, il COMMITTENTE sarà responsabile per eventuali danni verso l'INTERMEDIARIO che ne derivano e il COMMITTENTE concorda espressamente con ciò.

Nei casi di prenotazione dell'intermediazione del trasporto per un aeroporto o per altri luoghi da cui il PASSEGGERO continua il viaggio con aereo o altre forme di trasporto, il calcolo dell'ORARIO DELL'ULTIMO DROP-OFF o, in caso di ritorno, l'ORARIO DEL PRIMO PICK-UP, è della massima importanza.

Questi calcoli e tempistiche sono di responsabilità del COMMITTENTE, in linea con l'itinerario, gli orari, le istruzioni e le esigenze dell'ALTRO VETTORE. Prendendo in considerazione l'itinerario dell'ALTRO VETTORE, il COMMITTENTE stesso deve definire l'ultimo orario di arrivo nel luogo dal quale il PASSEGGERO deve continuare il viaggio con l'ALTRO VETTORE e/o definire l'orario di arrivo più anticipato verso il luogo del pick-up, dal quale il PASSEGGERO deve continuare il viaggio con il VETTORE.

Il motore di ricerca per gli orari dei voli sul SITO INTERNET, che confronta la partenza e l'arrivo dei voli con il definito ORARIO DELL'ULTIMO DROP-OFF o con il definito ORARIO DEL PRIMO PICK-UP, è solo a titolo informativo e indicativo. L'INTERMEDIARIO non è responsabile per l'accuratezza e il funzionamento del motore di ricerca di voli e non assume alcuna responsabilità derivante da un uso o funzionamento improprio dello strumento e il COMMITTENTE concorda espressamente con ciò.

L'INTERMEDIARIO non si assume alcuna responsabilità per eventuali ritardi di ALTRI VETTORI o alcuna responsabilità per i danni che ne potrebbero conseguire per il COMMITTENTE e/o per il PASSEGGERO a causa dell'uso del motore di ricerca fornito sul SITO INTERNET e/o di qualsiasi calcolo informativo o a causa di una stima non corretta da parte del COMMITTENTE relativa all'ORARIO DELL'ULTIMO DROP-OFF o all'ORARIO DEL PRIMO PICK-UP e il COMMITTENTE concorda espressamente con ciò.

L'ORARIO DEL PRIMO PICK-UP e l'ORARIO DELL'ULTIMO DROP-OFF sono i tempi, stimati in relazione alla distanza tra le località di partenza e di arrivo, il numero di passeggeri e in base alle condizioni di traffico previste, e possono differire dagli orari effettivi di partenza e/o di arrivo, che devono essere presi in considerazione dal COMMITTENTE al momento della prenotazione di un servizio di trasporto, e per i quali l'INTERMEDIARIO non assume alcuna responsabilità, e il COMMITTENTE concorda espressamente con ciò.

L'INTERMEDIARIO, il PARTNER e il VETTORE non si assumono alcuna responsabilità in merito alla scelta (errata) dei tempi di partenza e arrivo che dipendono dall'itinerario di volo o da ALTRI VETTORI poiché i tempi di arrivo e partenza degli ALTRI VETTORI possono cambiare e gli ALTRI VETTORI comunicano tali cambiamenti solo ai propri passeggeri.

Il prezzo dell'intermediazione/trasporto non è fisso e dipende dal tipo di trasporto scelto dal COMMITTENTE e dalla richiesta di servizi sulla rotta specificata al momento specifico e alla data specifica. Pertanto, il COMMITTENTE con la sua indagine influisce attivamente sul prezzo e sull'esecuzione del trasporto, motivo per cui una cancellazione del CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE non è possibile una volta concluso il CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE e/o nessun pagamento può essere rimborsato al COMMITTENTE.

I SERVIZI GOOPTI possono anche essere acquistati tramite il centro di contatto GOOPTI, che può essere raggiunto sul numero di telefono indicato sul SITO INTERNET. L'INTERMEDIARIO si riserva il diritto di addebitare un prezzo diverso da quello visto sul SITO INTERNET per la trasmissione e il trasporto, nel caso in cui il COMMITTENTE effettui l'acquisto tramite il centro di contatto GOOPTI.

L'INTERMEDIARIO può addebitare un costo aggiuntivo per le prenotazioni effettuate tramite il centro di contatto GOOPTI. Il COMMITTENTE viene informato dell'importo della commissione dall'agente del centro di contatto GOOPTI nel processo di prenotazione.

ARTICOLO 3 – PRENOTAZIONE, PAGAMENTO E CONFERMA

A seguito dell'inserimento di tutti i dati richiesti sul SITO INTERNET, questo offrirà al COMMITTENTE le opzioni di trasporto disponibili in quel momento per gli orari selezionati e per la data specificata.

L'INTERMEDIARIO negozia due diversi tipi di trasporto, che si differenziano in base ai limiti e alle caratteristiche del servizio: il TRASFERIMENTO PRIVATO e il TRASFERIMENTO CONDIVISO. Questi due tipi di trasporto sono eseguiti dai MEMBRI DELLA PIATTAFORMA. L'INTERMEDIARIO offre anche altri tipi di trasporto che sono dettagliatamente descritti nei termini e condizioni dei FORNITORI DI SERVIZI TERZI che eseguono i servizi. Al momento dell'ordine di questi tipi di servizi, il COMMITTENTE deve confermare e accettare i termini e le condizioni del FORNITORE DI SERVIZI TERZI selezionato per la conclusione del CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE.

Il COMMITTENTE deve selezionare un tipo di trasporto per ogni direzione e registrarsi e/o accedere al SITO INTERNET inserendo i dati richiesti e confermando che il COMMITTENTE è pienamente d'accordo con i TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI e con la POLITICA SULLA PRIVACY GOOPTI. L'INTERMEDIARIO non è obbligato a intermediare il trasporto a qualunque COMMITTENTE che non abbia accettato completamente i TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI e la POLITICA SULLA PRIVACY GOOPTI.

Il COMMITTENTE può quindi continuare al passo successivo – il pagamento. Il pagamento può essere effettuato con le carte di credito e di debito elencate sul SITO INTERNET. Se il COMMITTENTE salva i dettagli della carta di credito/debito quando si effettua una prenotazione, tutti i successivi ordini di intermediazione potranno essere pagati con la stessa carta senza dover inserire nuovamente i dettagli della carta.

ARTICOLO 4 – CONCLUSIONE DEL CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE

Quando il pagamento è confermato dal COMMITTENTE, il CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE è concluso e l'INTERMEDIARIO inizia il processo di intermediazione. Il COMMITTENTE riceve un VOUCHER, che conferma che la prenotazione dell'intermediazione è completata. L'INTERMEDIARIO si impegna a realizzare il processo di intermediazione, identifica il VETTORE ottimale e assicurerà col massimo impegno che il VETTORE selezionato esegua il trasporto, come richiesto dal COMMITTENTE, a eccezione dei casi contemplati nei suddetti TERMINI E CONDIZIONI DI INTERMEDIAZIONE.

L'INTERMEDIARIO non esegue l'intermediazione del trasporto di GRUPPI DI BAMBINI o di singole persone di età inferiore ai quindici (15) anni senza un accompagnatore adulto o senza un consenso scritto del tutore legale, né l'intermediazione del trasporto di animali senza una preventiva approvazione scritta dell'INTERMEDIARIO e senza un custode di accompagnamento.

In caso di scelta del TRASFERIMENTO CONDIVISO, l'INTERMEDIARIO può identificare diversi/multipli VETTORI per l'esecuzione del trasporto. Il COMMITTENTE accetta espressamente che l'INTERMEDIARIO possa organizzare VETTORI diversi/multipli durante un trasporto in conseguenza del quale potrebbe essere necessario che i PASSEGGERI, insieme con i loro bagagli, passino da un veicolo all'altro durante il tragitto per raggiungere le loro destinazioni finali.

Se non c'è la cancellazione del CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE o del CONTRATTO DI TRASPORTO e il trasporto è regolarmente effettuato, l'INTERMEDIARIO non addebita alcuna quota al COMMITTENTE. Il COMMITTENTE, quindi, paga solo il trasporto.

Se il COMMITTENTE presenta un reclamo in merito all'esecuzione del CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE o di altri servizi, un reclamo può essere presentato nell'ACCOUNT Il mio Opti in conformità con l'articolo 10 dei TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO.

Se il COMMITTENTE riceve un rimborso da un elaboratore di pagamenti, aggirando la procedura di reclamo stabilita dall'INTERMEDIARIO, l'INTERMEDIARIO può perseguire il rimborso tramite procedimenti giudiziari. Il COMMITTENTE stipula la copertura di tutte le spese e i costi ragionevoli associati a tale tribunale e/o procedimento pre-processuale o misure prese per l'esecuzione/recupero del reclamo.

ARTICOLO 5 – NOTIFICA AL PASSEGGERO E ITINERARIO

Al più tardi il giorno del trasporto, la PIATTAFORMA GOOPTI invierà al COMMITTENTE/PASSEGGERO un messaggio, tramite SMS ed e-mail, indicante l'itinerario di viaggio. L'itinerario conterrà una locazione e un orario di partenza specifici, che possono discostarsi per +/- quindici (15) minuti dalla FINESTRA DI FLESSIBILITÀ selezionata e il COMMITTENTE concorda espressamente con ciò.

Entro a un'ora (1) prima della partenza, la PIATTAFORMA GOOPTI invierà al COMMITTENTE/PASSEGGERO un messaggio con le informazioni sul VETTORE, i contatti del conducente e altri dettagli sul trasferimento. Nel caso di malfunzionamento delle comunicazioni così quale del sistema informatico, della rete telefonica o della connessione internet, questo è considerato come forza maggiore e L'INTERMEDIARIO non sarà in alcun modo responsabile se i PASSEGGERI non riceveranno le informazioni relative al trasporto e il COMMITTENTE concorda espressamente con ciò.

In caso di circostanze impreviste che diano luogo a variazioni della prenotazione iniziale, l'INTERMEDIARIO invierà al PASSEGGERO un altro/nuovo messaggio di notifica contenente i nuovi dati circa l'orario di partenza, la posizione di partenza, il VETTORE e il veicolo. Il PASSEGGERO deve prendere in considerazione il messaggio più recente come quello esatto.

L'INTERMEDIARIO utilizza i dati e i contatti di riferimento dei PASSEGGERI forniti dal COMMITTENTE e non è responsabile e non risponde dell'accuratezza dei dati. L'INTERMEDIARIO non ha alcuna responsabilità per eventuali danni che potrebbero derivare dall'uso di dati o di contatti personali errati forniti dal COMMITTENTE, e il COMMITTENTE / PASSEGGERO concorda espressamente con ciò.

ARTICOLO 6 – BAGAGLI

Ciascun PASSEGGERO ha il diritto di portare con sé gratuitamente e senza preavviso all'INTERMEDIARIO un piccolo bagaglio a mano (valigie, borse a mano, vestiti, borse) che non devono eccedere il peso, le dimensioni e il numero indicato nel processo di prenotazione effettuato sul SITO INTERNET. Per tutti gli altri bagagli, è necessario effettuare il check-in in anticipo e devono essere pagati almeno 2 giorni prima della partenza. Le tariffe per le specifiche dimensioni del bagaglio dipendono dal tipo di veicolo utilizzato sull'itinerario selezionato. Nel processo di prenotazione, il COMMITTENTE dovrà specificare correttamente le dimensioni, il numero di colli e il tipo di bagagli, e la PIATTAFORMA GOOPTI calcolerà automaticamente la tariffa per il bagaglio.

L'INTERMEDIARIO e il PARTNER non sono responsabili, né si assumono alcuna responsabilità per gli effetti personali smarriti o dimenticati nel veicolo.

ARTICOLO 7 – CANCELLAZIONE DEL CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE DA PARTE DEL COMMITTENTE

Se, per qualsiasi motivo, l'ordine per l'intermediazione del trasporto viene annullato dal COMMITTENTE prima che il CONTRATTO DI TRASPORTO sia concluso tra il COMMITTENTE e il VETTORE, la commissione pagata dal COMMITTENTE all'INTERMEDIARIO rappresenta l'indennità per l'INTERMEDIAZIONE che è già stata eseguita e non è rimborsata al COMMITTENTE. Il COMMITTENTE accetta espressamente che tale indennità non è rimborsabile. La PIATTAFORMA GOOPTI, dopo l'annullamento dell'ordine dal COMMITTENTE e la conseguente risoluzione del CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE, rilascia al COMMITTENTE una conferma di annullamento del contratto e una ricevuta per l'indennità versata.

Al momento della prenotazione del TRASFERIMENTO PRIVATO il COMMITTENTE può scegliere sia l'alternativa più economica di trasporto, che non include alcun rimborso in caso di cancellazione della prenotazione o l'alternativa più costosa, che dà diritto al COMMITTENTE di cancellare la prenotazione tramite il SITO INTERNET fino a 48 ore prima della programmata esecuzione del trasporto, dopo di che il COMMITTENTE riceve il rimborso completo della quota versata.

In caso di cancellazione del TRASFERIMENTO CONDIVISO da parte del COMMITTENTE, il rimborso della quota versata non è possibile, e si applica il primo comma del presente articolo.

Nel caso in cui il COMMITTENTE cancelli la prenotazione e non abbia diritto a un rimborso, la PIATTAFORMA GOOPTI potrà emettere un CODICE DI SCONTO nell'ammontare di una parte della quota pagata. Ciò è possibile solo se il COMMITTENTE effettua la cancellazione tramite il SITO INTERNET nell'ACCOUNT Il Mio Opti.

La percentuale della quota pagata che il CODICE DI SCONTO può definire dipende da quanto in anticipo l'INTERMEDIARIO è informato della cancellazione. La percentuale di sconto può variare tra l'80% e il 5% della quota versata. Se il COMMITTENTE annulla il trasferimento di un singolo PASSEGGERO nel gruppo il COMMITTENTE avrà diritto solo a un valore massimo di CODICE DI SCONTO del 10% della quota versata per quanto riguarda tale PASSEGGERO individuale.

Se il COMMITTENTE desidera modificare gli elementi essenziali del CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE (ad esempio l'ora/la data di partenza), ciò è possibile solo se concordato in anticipo con l'INTERMEDIARIO. L'INTERMEDIARIO ha il diritto di addebitare il COMMITTENTE per ogni modifica (per ogni singolo PASSEGGERO).

ARTICOLO 8 – CANCELLAZIONE DEL CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE DA PARTE DELL'INTERMEDIARIO

L'INTERMEDIARIO ha il diritto di cancellare l'intermediazione e di conseguenza lo stesso trasporto e rimborsare al COMMITTENTE l'intera quota versata solo a condizione che l'INTERMEDIARIO comunichi la cancellazione al COMMITTENTE, tramite SMS o e-mail, almeno 30 giorni prima della data della prevista partenza del PASSEGGERO. In tal caso, l'INTERMEDIARIO è tenuto a rimborsare al COMMITTENTE l'intero pagamento, ma l'INTERMEDIARIO non è responsabile per qualsiasi altro danno o costo del COMMITTENTE e/o PASSEGGERI. Il COMMITTENTE e/o i PASSEGGERI sono pienamente d'accordo con quanto sopra descritto.

L'INTERMEDIARIO ha il diritto di annullare l'intermediazione del trasferimento entro le 24 ore successive all'acquisto e all'emissione del VOUCHER, se è riscontrato un errore nel sistema di acquisto. In questo caso, l'INTERMEDIARIO informerà tempestivamente il COMMITTENTE e rimborserà la quota versata. In tal caso, l'INTERMEDIARIO non è responsabile di altri danni o costi subiti dal COMMITTENTE e/o dai PASSEGGERI. Il COMMITTENTE e/o i PASSEGGERI sono pienamente d'accordo con quanto sopra descritto.

L'INTERMEDIARIO ha sempre il diritto di annullare l'intermediazione del trasporto e di conseguenza il trasporto stesso senza alcun rimborso della quota versata, nel caso in cui scopra un abuso del programma e/o del sistema di acquisto da parte del COMMITTENTE e/o di altri INTERMEDIARI e/o dei PASSEGGERI. In tal caso, l'INTERMEDIARIO non è responsabile di altri danni o costi subiti dal COMMITTENTE e/o dai PASSEGGERI. Il COMMITTENTE e/o i PASSEGGERI sono pienamente d'accordo con quanto sopra descritto.

ARTICOLO 9 – PACCHETTO SUPER SERENO

Il PACCHETTO SUPER SERENO è un servizio a pagamento disponibile solo ai COMMITTENTI/PASSEGGERI che viaggiano per o da aeroporti. Se il COMMITTENTE/PASSEGGERO desidera utilizzare questo servizio aggiuntivo, il COMMITTENTE dovrà scegliere un adeguata FINESTRA ORARIA per il check-in e/o check-out del PASSEGGERO all'aeroporto e/o un check-out tempestivo e il ritiro dei bagagli dal PASSEGGERO in aeroporto dopo l'atterraggio. Il COMMITTENTE deve inserire/confermare il numero di volo collegato al trasporto GOOPTI sul SITO INTERNET.

Se il COMMITTENTE/PASSEGGERO desidera utilizzare il PACCHETTO SUPER SERENO, questo servizio deve essere acquistato quando il COMMITTENTE effettua la prenotazione e acquista i servizi di intermediazione o dopo, prima del trasporto GOOPTI, ma dentro i limiti di tempo stabiliti sul SITO INTERNET. Il contratto relativo all'acquisto del PACCHETTO SUPER SERENO viene concluso al momento dell'acquisto del servizio.

Se in fase di prenotazione ed in conformità a questo articolo, il COMMITTENTE ha correttamente confermato la FINESTRA ORARIA, acquistato e pagato per il PACCHETTO SUPER SERENO o acquistato e pagato il PACCHETTO SUPER SERENO più tardi come stabilito nel comma precedente, l'INTERMEDIARIO deve, in alcuni casi quali sono definiti in questi TERMINI E CONDIZIONI DI INTERMEDIAZIONE, organizzare un trasporto alternativo e/o volo e/o alloggio per il PASSEGGERO alle seguenti condizioni:

9.1 Se il PASSEGGERO ha perso il volo a causa del ritardo di un trasporto GOOPTI causato da un determinato evento che può essere considerato un evento di "forza maggiore" definito in questi TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI, ma non è causato indirettamente o direttamente da atti di terrorismo, disordini civili, rifugiati o crisi umanitarie, conflitti armati o casi di stato di emergenza (ufficiali o non ufficiali, proclamati o non processati) e situazioni di catastrofi naturali che causano disturbi più ampi (tra cui: locale/regionale/globale) nel trasporto aereo o stradale, l'INTERMEDIARIO deve fornire al PASSEGGERO quanto prima un volo sostitutivo per la stessa destinazione definita dal biglietto aereo inutilizzato del PASSEGGERO, nella stessa classe, se possibile dallo stesso aeroporto o da qualsiasi altro aeroporto che è collegato da un VETTORE. L'INTERMEDIARIO coprirà i costi del volo sostitutivo (biglietto aereo) e anche i costi del trasporto del PASSEGGERO all'aeroporto.

Se il volo alternativo è più di diciotto (18) ore più tardi del volo perso, l'INTERMEDIARIO dovrà fornire al PASSEGGERO il pernottamento, il trasferimento in tali strutture e, il giorno del volo alternativo, il trasferimento dalle strutture all'aeroporto.

Se il VETTORE consegna il PASSEGGERO all'aeroporto entro il TEMPO DELL'ULTIMO DROP-OFF, selezionato dal COMMITTENTE/PASSEGGERO al momento della prenotazione, ma il PASSEGGERO manca ancora il volo (ad es. a causa della negligenza del PASSEGGERO o a causa di una FINESTRA ORARIA troppo breve scelta dal COMMITTENTE al momento della prenotazione), il PASSEGGERO non può far valere il PACCHETTO SUPER SERENO e l'INTERMEDIARIO è libero da tutti gli obblighi derivanti dal PACCHETTO SUPER SERENO.

9.2

A) Se l'orario di partenza del volo del PASSEGGERO è modificato in anticipo dall'ALTRO VETTORE (il volo decolla dallo stesso aeroporto, ma viene modificato l'orario di decollo previsto), modifica di cui il PASSEGGERO è stato informato almeno 48 ore prima della partenza del trasporto GOOPTI e il PASSEGGERO fornisce tali informazioni ricevute dall'ALTRO VETTORE all'INTERMEDIARIO il più presto possibile, ma al più tardi entro le 12 ore dalla ricezione delle informazioni, l'INTERMEDIARIO dovrà fornire al PASSEGGERO un trasporto alterativo al punto di partenza dell'ALTRO VETTORE. Il trasferimento sostitutivo può essere fornito con la stessa FINESTRA DI FLESSIBILITÀ che il COMMITTENTE ha scelto in prenotazione. Se il COMMITTENTE non fornisce all'INTERMEDIARIO le informazioni sulla modifica del volo entro dodici (12) ore come sopra indicato e la comunicazione delle informazioni della modifica viene effettuata meno di trentasei (36) ore prima del trasporto programmato, il COMMITTENTE accetta espressamente che l'INTERMEDIARIO sia, in linea con i TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI, libero di tutti gli obblighi derivanti dal PACCHETTO SUPER SERENO e il riferimento sarà considerato come una modifica della prenotazione ai sensi dei TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI, di che l'INTERMEDIARIO notificherà al COMMITTENTE/PASSEGGERO quando riceve il riferimento. L'INTERMEDIARIO è tenuto a fornire un trasporto sostitutivo nei casi in cui il volo è rinviato a un orario di partenza con anticipo. Nei casi in cui l'orario di partenza del volo è posticipato a un orario successivo, l'INTERMEDIARIO fornirà un trasporto sostitutivo solo quando il volo è in ritardo di più di tre (3) ore.

B) Se l'orario di atterraggio del volo del PASSEGGERO viene modificato in anticipo dall'ALTRO VETTORE (il volo atterra nello stesso aeroporto, ma viene modificato l'orario di atterraggio previsto), di cui il PASSEGGERO è stato informato almeno 48 ore prima la partenza programmata del trasporto GOOPTI dall'aeroporto e il PASSEGGERO fornisce tali informazioni ricevute dall'ALTRO VETTORE all'INTERMEDIARIO il più presto possibile e comunque entro e non oltre dodici (12) ore dal ricevimento delle informazioni, l'INTERMEDIARIO fornisce al PASSEGGERO un trasporto sostitutivo dal punto di atterraggio dell'ALTRO VETTORE al luogo d'arrivo scelto dal COMMITTENTE al momento della prenotazione. Il trasferimento sostitutivo può essere fornito con la stessa FINESTRA DI FLESSIBILITÀ che il COMMITTENTE ha scelto in prenotazione. Se il riferimento sulla informazione della modifica viene fornito meno di trentasei (36) ore prima del trasporto programmato, il COMMITTENTE accetta espressamente che l'INTERMEDIARIO sia, in linea con i TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI, libero di tutti gli obblighi derivanti dal PACCHETTO SUPER SERENO e il riferimento sarà considerato come una modifica della prenotazione ai sensi dei TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI, di che l'INTERMEDIARIO notificherà al COMMITTENTE/PASSEGGERO quando riceve il riferimento.

9.3 Se l'atterraggio del volo del PASSEGGERO è ritardato (il tempo tra l'arrivo del volo e la partenza del trasporto GOOPTI è troppo breve), di cui la compagnia aerea non ha informato il PASSEGGERO almeno 48 prima del previsto trasporto GOOPTI e se il trasporto GOOPTI iniziale dall'aeroporto non è possibile in conformità con questi TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI, l'INTERMEDIARIO fornirà al PASSEGGERO un trasporto sostitutivo al luogo d'arrivo scelto (specificato al momento della prenotazione) entro e non oltre sei (6) ore dalla ricezione della notifica del PASSEGGERO in merito al tempo di atterraggio stimato del volo in ritardo o dalla ricezione della notifica dal PASSEGGERO inviata dopo l'atterraggio dell'aereo in ritardo. Il ritardo del volo deve essere comunicato dal PASSEGGERO via e-mail o SMS o per telefono all'INTERMEDIARIO entro trenta (30) minuti dopo che il volo in ritardo è atterrato a destinazione.

9.4 Se il volo del PASSEGGERO è reindirizzato a un altro aeroporto, di cui il PASSEGGERO è stato notificato meno di 48 ore prima della partenza prevista del trasporto GOOPTI, l'INTERMEDIARIO dovrà fornire al PASSEGGERO un trasporto alternativo verso la destinazione finale da questo altro aeroporto, non più tardi di sei (6) ore dopo l'atterraggio. Il re-indirizzamento del volo deve essere comunicato dal PASSEGGERO via e-mail o SMS o per telefono all'INTERMEDIARIO entro trenta (30) minuti dall'atterraggio del volo deviato. Se il PASSEGGERO (volo del PASSEGGERO) è reindirizzato verso un aeroporto diverso e la distanza tra l'aeroporto alternativo e quello originario di partenza (indicato nella prenotazione) è più di 200 km, il VETTORE addebiterà al COMMITTENTE una quota di EUR 1,5 per ogni chilometro eccedente i 200 km.

9.5

A) Se il volo del PASSEGGERO viene reindirizzato per atterrare in un altro aeroporto, di cui il PASSEGGERO è stato informato dall'ALTRO VETTORE almeno 48 ore prima della partenza prevista del trasporto GOOPTI dall'aeroporto e il PASSEGGERO fornisce tali informazioni ricevute dall'ALTRO VETTORE all'INTERMEDIARIO il più presto possibile e comunque entro e non oltre dodici (12) ore dalla ricezione delle informazioni, l'INTERMEDIARIO fornisce al PASSEGGERO un trasporto sostitutivo dal punto di atterraggio dell'ALTRO VETTORE al luogo del drop-off scelto dal COMMITTENTE alla prenotazione. Il trasferimento sostitutivo può essere fornito con la stessa FINESTRA DI FLESSIBILITÀ che il COMMITTENTE ha scelto in prenotazione. Se il PASSEGGERO (volo del PASSEGGERO) è reindirizzato verso un aeroporto diverso e la distanza tra l'aeroporto alternativo e quello originario di partenza (indicato nella prenotazione) è più di 200 km, il VETTORE addebiterà al COMMITTENTE una quota di EUR 1,5 per ogni chilometro eccedente i 200 km. Se il riferimento sulla informazione della modifica viene fornito meno di trentasei (36) ore prima del trasporto programmato, il COMMITTENTE accetta espressamente che l'INTERMEDIARIO sia, in linea con i TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI, libero di tutti gli obblighi derivanti dal PACCHETTO SUPER SERENO e il riferimento sarà considerato come una modifica della prenotazione ai sensi dei TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI, di che l'INTERMEDIARIO notificherà al COMMITTENTE/PASSEGGERO quando riceve il riferimento.

B) Se il volo del PASSEGGERO viene reindirizzato per decollare da un altro aeroporto, di cui il PASSEGGERO è stato informato dall'ALTRO VETTORE almeno 48 ore prima della partenza prevista del trasporto GOOPTI dall'aeroporto e il PASSEGGERO fornisce tali informazioni ricevute dall'ALTRO VETTORE all'INTERMEDIARIO il più presto possibile e comunque entro e non oltre dodici (12) ore dalla ricezione delle informazioni, l'INTERMEDIARIO fornisce al PASSEGGERO un trasporto sostitutivo dal punto di partenza a questo aeroporto alternativo scelto dal COMMITTENTE alla prenotazione. Il trasferimento sostitutivo può essere fornito con la stessa FINESTRA DI FLESSIBILITÀ che il COMMITTENTE ha scelto in prenotazione. Se il PASSEGGERO (volo del PASSEGGERO) è reindirizzato per decollare da un aeroporto diverso e la distanza tra l'aeroporto alternativo e quello originario di partenza (indicato nella prenotazione) è più di 200 km, il VETTORE addebiterà al COMMITTENTE una quota di EUR 1,5 per ogni chilometro eccedente i 200 km. Se il riferimento sulla informazione della modifica viene fornito meno di trentasei (36) ore prima del trasporto programmato, il COMMITTENTE accetta espressamente che l'INTERMEDIARIO sia, in linea con i TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI, libero di tutti gli obblighi derivanti dal PACCHETTO SUPER SERENO e il riferimento sarà considerato come una modifica della prenotazione ai sensi dei TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI, di che l'INTERMEDIARIO notificherà al COMMITTENTE/PASSEGGERO quando riceve il riferimento.

9.6 Se il volo del PASSEGGERO viene cancellato dall'ALTRO VETTORE, di cui il PASSEGGERO è stato informato dall'ALTRO VETTORE meno di 48 ore prima della partenza prevista del trasporto GOOPTI, il PASSEGGERO deve fornire tali informazioni ricevute dall'ALTRO VETTORE all'INTERMEDIARIO il più presto possibile e comunque entro e non oltre dodici (12) ore dalla ricezione delle informazioni, via SMS/e-mail/telefono e/o almeno sei (6) ore prima che il PASSEGGERO richieda un trasferimento sostitutivo.

Se il PASSEGGERO acquista o ottiene un nuovo biglietto aereo per il volo da/per l'aeroporto specificato nella prenotazione iniziale, l'INTERMEDIARIO fornirà al PASSEGGERO un trasporto sostitutivo da tale aeroporto fino al luogo del drop-off specificato nella prenotazione iniziale o dal luogo del pick-up specificato nella prenotazione iniziale per quell'aeroporto, rispettivamente, per quanto riguarda le informazioni sul nuovo volo, che il PASSEGGERO è tenuto a fornire immediatamente all'INTERMEDIARIO.

Se il PASSEGGERO acquista un biglietto aereo per un altro aeroporto, che si trova così lontano o meno lontano dal luogo del pick-up/drop-off come l'aeroporto iniziale, l'INTERMEDIARIO fornirà al PASSEGGERO un trasporto sostitutivo da tale aeroporto al luogo d'arrivo specificato nella prenotazione iniziale o dal luogo di partenza specificato nella prenotazione iniziale per quell'aeroporto rispettivamente. Tuttavia, se il nuovo aeroporto è più lontano dell'aeroporto iniziale, il VETTORE può addebitare 1,5 EUR per ogni chilometro che supera la distanza stradale inizialmente prevista.

9.7 Se il volo del PASSEGGERO viene cancellato dall'ALTRO VETTORE, di cui il PASSEGGERO è stato informato dall'ALTRO VETTORE almeno 48 ore prima della partenza prevista del trasporto GOOPTI dall'aeroporto e il PASSEGGERO fornisce tali informazioni ricevute dall'ALTRO VETTORE all'INTERMEDIARIO il prima possibile e comunque entro e non oltre dodici (12) ore dalla ricezione delle informazioni, l'INTERMEDIARIO fornisce al PASSEGGERO un trasporto sostitutivo da/per il nuovo aeroporto, se il PASSEGGERO acquista un nuovo biglietto aereo. Il trasferimento sostitutivo può essere fornito con la stessa FINESTRA DI FLESSIBILITÀ che il COMMITTENTE ha scelto in prenotazione. Se il riferimento delle informazioni sulla modifica vengono fornite meno di trentasei (36) ore prima del trasporto programmato, il COMMITTENTE accetta espressamente che l'INTERMEDIARIO sia, in linea con i TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI, libero di tutti gli obblighi derivanti dal PACCHETTO SUPER SERENO e il riferimento sarà considerato come una modifica della prenotazione ai sensi dei TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI.

Se il PASSEGGERO acquista un biglietto aereo per un altro aeroporto, che si trova così lontano o meno lontano dal luogo del pick-up/drop-off come l'aeroporto iniziale, l'INTERMEDIARIO fornirà al PASSEGGERO un trasporto sostitutivo da tale aeroporto al luogo d'arrivo specificato nella prenotazione iniziale o dal luogo di partenza specificato nella prenotazione iniziale per quell'aeroporto rispettivamente. Tuttavia, se il nuovo aeroporto è più lontano dell'aeroporto iniziale, il VETTORE può addebitare 1,5 EUR per ogni chilometro che supera la distanza stradale inizialmente prevista.

9.8 In caso di ritardo nel ritiro del bagaglio in aeroporto dopo l'atterraggio dell'aereo e se il ritardo non è dovuto alla negligenza del PASSEGGERO, il VETTORE attenderà il PASSEGGERO o organizzerà un trasporto sostitutivo ad un'ora successiva entro sei (6) ore dopo la notifica data dal PASSEGGERO. Il PASSEGGERO deve fornire ulteriori prove del ritardo nella consegna del bagaglio al fine di stabilire che il PASSEGGERO non era responsabile del ritardo.

9.9

Se il volo viene cancellato (articoli 9.6 e 9.7.), l'INTERMEDIARIO non fornirà un nuovo biglietto aereo al PASSEGGERO, ma solo un trasporto sostitutivo. L'INTERMEDIARIO fornirà un nuovo biglietto aereo solo nei casi e alle condizioni stabilite nell'Articolo 9.1.

Le informazioni di contatto dell'INTERMEDIARIO per reclamare il PACCHETTO SUPER SERENO sono comunicati al COMMITTENTE sul VOUCHER.

Quando si richiede il servizio PACCHETTO SUPER SERENO, il PASSEGGERO deve fornire il numero corretto del volo che è stato perso/riprogrammato/reindirizzato/cancellato e il numero di prenotazione del trasporto GOOPTI e, se esiste, inoltrare all'INTERMEDIARIO l' avviso dalla compagnia aerea/agenzia turistica in merito al ritardo/riprogrammazione/reindirizzamento/cancellazione del volo. In caso di cancellazione del volo seguita dall'acquisto di un nuovo biglietto aereo, il PASSEGGERO deve anche fornire il nuovo biglietto aereo e/o tutti i dati in esso contenuti.

Se più PASSEGGERI viaggiano insieme, in gruppo (un COMMITTENTE ha effettuato la prenotazione dei SERVIZI GOOPTI per l'intero gruppo di PASSEGGERI), l'INTERMEDIARIO comunicherà con il solo PASSEGGERO che è il titolare della prenotazione. Il PASSEGGERO che comunica con l'INTERMEDIARIO dovrà, quindi, fornire le informazioni agli altri membri del gruppo. Gli altri membri del gruppo dovranno astenersi dal comunicare con l'INTERMEDIARIO. L'INTERMEDIARIO non garantisce che tutti i membri del gruppo viaggeranno sullo stesso veicolo, avranno lo stesso volo alternativo e/o avranno lo stesso alloggio, circostanza che il COMMITTENTE/PASSEGGERO accetta espressamente.

L'INTERMEDIARIO non fornirà il servizio PACCHETTO SUPER SERENO in caso di situazioni direttamente o indirettamente derivanti da atti di terrorismo, disordini civili, rifugiati o crisi umanitarie, conflitti armati o da casi di stato di emergenza (sia ufficiale che non ufficiale dichiarato o non dichiarato) e situazioni di disastri naturali che creano ampio disturbo (compresi: locale/regionale/globale) al trasporto aereo o su strada.

L'INTERMEDIARIO non fornirà il servizio di PACCHETTO SUPER SERENO in situazioni in cui il ritardo del PASSEGGERO è causato dalle autorità aeroportuali o dalle autorità di frontiera (ad es. controllo del passaporto), tranne nei casi di ritardo del bagaglio come previsto dall' Articolo 9.8.

L'acquisto del PACCHETTO SUPER SERENO per un trasporto GOOPTI già prenotato dopo aver ricevuto informazioni sulla riprogrammazione/reindirizzamento/annullamento del volo è vietato ed è considerato una frode. In tali casi, il contratto per il PACCHETTO SUPER SERENO non è concluso e il pagamento effettuato dal COMMITTENTE è considerato una penalità contrattuale a carico del COMMITTENTE e, di conseguenza, non è rimborsabile.

L'INTERMEDIARIO, non fornirà il servizio PACCHETTO SUPER SERENO nel caso in cui le situazioni di ritardo (e/o altre situazioni) siano causate intenzionalmente o per negligenza (inclusa negligenza meno grave) del COMMITTENTE/PASSEGGERO.

Non è possibile ricevere alcun pagamento in contanti ai sensi del PACCHETTO SUPER SERENO; l'INTERMEDIARIO fornirà esclusivamente servizi alternativi nella forma di trasporto e/o alloggio come definito in questi TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI. Un trasporto sostitutivo è un trasporto dello stesso tipo del tipo scelto dal COMMITTENTE al momento della prenotazione (ovvero, rispettivamente, un TRASFERIMENTO PRIVATO o un TRASFERIMENTO CONDIVISO) e il veicolo può essere scelto dall'INTERMEDIARIO.

Il COMMITTENTE/PASSEGERO concorda espressamente che, se il PASSEGGERO rifiuta qualunque dei servizi alternativi offerti (GOOPTI o altri trasporti, volo aereo o alloggio), l'accordo relativo al PACCHETTO SUPER SERENO è risolto di diritto, la quota pagata dal COMMITTENTE all'INTERMEDIARIO rappresenta un risarcimento per il lavoro di intermediazione già svolto che non è rimborsabile e l'INTERMEDIARIO è libero da ogni e da qualsiasi obbligazione relativa al PACCHETTO SUPER SERENO ed è libero da ogni responsabilità per danni derivanti dal fatto.

Il COMMITTENTE/PASSEGGERO concorda espressamente che, se al momento di effettuare la prenotazione dei SERVIZI GOOPTI il COMMITTENTE ha fornito informazioni erronee/incomplete con riferimento agli orari di partenza/arrivo o agli orari di check-in/checkout all'aeroporto, l'accordo relativo al PACCHETTO SUPER SERENO è risolto di diritto, la quota pagata dal COMMITTENTE all'INTERMEDIARIO rappresenta un risarcimento per il lavoro di INTERMEDIAZIONE già svolto che non è rimborsabile e l'INTERMEDIARIO è libero da ogni e da qualsiasi obbligazione relativa al PACCHETTO SUPER SERENO, ed è libero da ogni responsabilità per danni derivanti dal fatto.

ARTICOLO 10 – ROTTURA DEL VEICOLO

In caso di rottura del veicolo, l'INTERMEDIARIO fornirà un trasporto sostitutivo. Se un veicolo sostitutivo non potrà essere fornito entro quattro (4) ore dopo l'interruzione del trasporto a causa della rottura, il COMMITTENTE dovrà ottenere il rimborso completo della quota versata e l'INTERMEDIARIO emetterà inoltre un CODICE SCONTO del valore della quota pagata al COMMITTENTE.

Nei casi di rottura del veicolo, in cui l'INTERMEDIARIO ha fornito un trasporto sostitutivo, il COMMITTENTE/PASSEGGERO concorda espressamente di non avere alcun diritto a nessun rimborso o risarcimento per danni, a meno che non sia provato che il guasto meccanico è stato causato da grave negligenza o dolo del VETTORE. In tal caso, l'INTERMEDIARIO e il VETTORE non sono responsabili per qualsiasi altro danno o costo subito dal COMMITTENTE e/o dai PASSEGGERI.

ARTICOLO 11 – PROTEZIONE E UTILIZZO DEI DATI PERSONALI

L'INTERMEDIARIO deve proteggere e gestire tutti i dati personali del COMMITTENTE/PASSEGGERO, in linea con le norme vigenti in materia di tutela dei dati personali.

I dati personali e le altre informazioni del COMMITTENTE/PASSEGGERI ricevute dall'INTERMEDIARIO attraverso prenotazioni dei servizi dell'INTERMEDIARIO sono le informazioni necessarie per l'adempimento degli obblighi e/o esecuzione dei diritti derivanti dal CONTRATTO DI INTERMEDIAZIONE o CONTRATTO DI TRASPORTO.

Accettando la POLITICA SULLA PRIVACY GOOPTI, il COMMITTENTE/PASSEGGERO conferma di essere a conoscenza del modo in cui i suoi dati personali vengono raccolti, elaborati, archiviati, utilizzati e condivisi e dei diritti che ha in linea con la legislazione applicabile in materia di dati personali, come indicato nella POLITICA SULLA PRIVACY GOOPTI.

Quando il COMMITTENTE effettua la prenotazione dei servizi anche per gli altri PASSEGGERI, il COMMITTENTE è responsabile per l'acquisizione del loro consenso scritto per tale divulgazione/utilizzo dei dati personali e/o della loro conoscenza della POLITICA SULLA PRIVACY GOOPTI. Se il COMMITTENTE completa il processo di prenotazione e l'acquisto, si ritiene che il COMMITTENTE abbia ottenuto il consenso scritto da parte di TUTTI I PASSEGGERI e il COMMITTENTE si assume tutte le responsabilità, inclusa la responsabilità civile e la responsabilità per qualsiasi potenziale reato, illecito e/o sanzione amministrativa, che potrebbe derivare da una violazione di questa disposizione.

Il COMMITTENTE/PASSEGGERO dichiara di essere a conoscenza del fatto e, se necessario, consente espressamente che l'INTERMEDIARIO utilizzi tutti i dati personali forniti del COMMITTENTE/PASSEGGERO, inclusi il numero di telefono e/o l'indirizzo e-mail del COMMITTENTE/PASSEGGERO in casi urgenti e in altri casi in linea con le normative vigenti in materia di protezione dei dati personali, come indicato nella POLITICA SULLA PRIVACY GOOPTI.

Ulteriori informazioni sull'uso, l'elaborazione e il trasferimento di dati personali sono riportate nella POLITICA SULLA PRIVACY GOOPTI.

ARTICOLO 12 – FORZA MAGGIORE

L'INTERMEDIARIO non è responsabile e non risponde per l'inadempimento o per il ritardo nella prestazione dell'intermediazione del trasporto a causa di una situazione di forza maggiore (ragioni esterne che sono imprevedibili e non potrebbero essere evitate e/o rinviate). L'INTERMEDIARIO non è responsabile per eventuali danni o costi, né ha l'obbligo di dare alcun rimborso al COMMITTENTE e/o al PASSEGGERO, in caso di forza maggiore.

Anche il fallimento o il rallentamento di Internet, gli atti di terrorismo e gli attacchi informatici sono considerati forza maggiore.

Un atto di terrorismo è qualsiasi atto violento che mette in pericolo la vita umana, la proprietà o l'infrastruttura mobile o immobile con la forza, la violenza o la minaccia ed è compiuto per scopi politici, religiosi, ideologici o simili e con il fine di influenzare il governo di un paese o per intimidire il pubblico o una parte di esso, o ha un tale effetto.

Un cyber-attacco è un attacco dannoso compiuto utilizzando o azionando un computer, un sistema informatico, un software per computer o un hardware, una raccolta di dati, un database informatico, un microchip, un circuito integrato o un dispositivo simile in un computer o in altri dispositivi, un malware (codice dannoso) o un processo in qualche altro sistema elettronico.

III. TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO

ARTICOLO 1 – PREMESSE

I presenti TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO dei VETTORI inclusi nella PIATTAFORMA GOOPTI definiscono i termini e le condizioni di vendita e acquisto del trasporto di persone fisiche e bagagli e gli obblighi e le responsabilità del VETTORE e del COMMITTENTE e del COMMITTENTE e/o PASSEGGERO presso ordinare i servizi di trasporto e concludere il CONTRATTO DI TRASPORTO. In conformità con questi TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO, le parti concordano in merito ai diritti e alle responsabilità nei rapporti contrattuali in cui il trasporto è ordinato dal COMMITTENTE tramite un INTERMEDIARIO ed eseguito da un VETTORE.

ARTICOLO 2 – CONCLUSIONE DEL CONTRATTO DI TRASPORTO

Il COMMITTENTE accetta espressamente il fatto che, al momento di concordare con questi TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO, il VETTORE non sarà stato ancora selezionato tra i VETTORI che sono MEMBRI DELLA PIATTAFORMA. Il COMMITTENTE, accettando i TERMINI E CONDIZIONI DI INTERMEDIAZIONE, autorizza l'INTERMEDIARIO a scegliere per sé il VETTORE che eseguirà il TRASPORTO come ordinato dal COMMITTENTE sul SITO INTERNET o tramite altri strumenti/canali.

Il COMMITTENTE accetta che la PIATTAFORMA GOOPTI connetterà il VETTORE e il COMMITTENTE almeno un'ora (1) prima del trasporto previsto.

Quando il VETTORE accetta l'offerta, la PIATTAFORMA GOOPTI invia un SMS al numero di cellulare indicato e una e-mail all'indirizzo fornito del COMMITTENTE/PASSEGGERO con le informazioni relative al VETTORE, i contatti del conducente e altri dettagli sul trasporto. Il COMMITTENTE accetta espressamente che in quel momento il CONTRATTO DI TRASPORTO è concluso tra il COMMITTENTE e il VETTORE. L'INTERMEDIARIO non è parte di questo CONTRATTO DI TRASPORTO.

Se il COMMITTENTE non è anche il PASSEGGERO, il CONTRATTO di TRASPORTO è concluso tra il PASSEGGERO e il VETTORE nel momento in cui il PASSEGGERO sale sul veicolo. L'INTERMEDIARIO non è parte di questo CONTRATTO DI TRASPORTO.

Se il trasporto è effettuato da più di un VETTORE, di cui il COMMITTENTE è informato insieme alle informazioni dei VETTORI nel modo di cui sopra, il CONTRATTO DI TRASPORTO è concluso con ogni VETTORE individualmente per i rispettivi segmenti del trasporto.

Il COMMITTENTE avrà diritto all'emissione della ricevuta o da parte di GOOPTI o da parte del VETTORE o da parte dell'ALTRO INTERMEDIARIO, a seconda dei casi. Il COMMITTENTE accetta espressamente la possibilità di ricevere la ricevuta elettronicamente.

Se la prenotazione viene annullata dal COMMITTENTE e/o PASSEGGERO dopo che il CONTRATTO DI TRASPORTO è già stato concluso, il CONTRATTO DI TRASPORTO viene annullato meno di un'ora prima dell'inizio del trasporto, il COMMITTENTE e/o PASSEGGERO non ha diritto a qualsiasi rimborso. Il COMMITTENTE accetta espressamente che la tassa pagata per il trasporto ordinato sia considerata un'indennità per l'annullamento del CONTRATTO DI TRASPORTO e per l'occupazione di un posto nel veicolo fino a una (1) ora prima della partenza.

La PIATTAFORMA GOOPTI dovrà, in questi casi, emettere al COMMITTENTE una conferma della cancellazione della prenotazione e una ricevuta per il risarcimento versato per la cancellazione del CONTRATTO DI TRASPORTO.

ARTICOLO 3 – DURANTE IL TRASPORTO

L'inizio del trasporto è definito come il momento in cui il PASSEGGERO prende posto nel veicolo. Prima di salire a bordo del veicolo, il conducente può richiedere al PASSEGGERO di presentare un documento d'identità o passaporto valido (a seconda dei casi) per confrontare i dati con i dati del PASSEGGERO indicati nella prenotazione e il COMMITTENTE/PASSEGGERO concorda espressamente con ciò.

L'interruzione del trasporto tra il luogo del pick-up e la destinazione finale (luogo del drop-off) è una fermata in cui i PASSEGGERI lasciano il veicolo. Durante i viaggi che durano meno di quattro ore e mezzo (4,5) verrà pianificata una sosta della durata di quindici (15) minuti dopo due ore e mezzo (2,5) di viaggio. Durante i viaggi che durano quattro ore e mezzo (4,5) o più a lungo, sono previste due (2) fermate con una durata complessiva di quarantacinque (45) minuti. In caso di tragitti più brevi, il conducente determina il numero e la durata delle soste in accordo con i PASSEGGERI. La prima sosta, che può durare fino a quindici (15) minuti, può essere impostata su richiesta di un solo PASSEGGERO, mentre tutte le fermate supplementari devono essere concordate all'unanimità tra i PASSEGGERI. Se il numero e la durata delle soste, a causa di desideri specifici dei passeggeri, provocano ritardi, il conducente, il VETTORE e/o l'INTERMEDIARIO non sono responsabili per altri danni o costi del COMMITTENTE e/o i PASSEGGERI che potrebbero derivare dal ritardo e il COMMITTENTE/PASSEGGERO concorda espressamente con ciò.

La fine del trasporto è il momento in cui il PASSEGGERO lascia il veicolo nella sua posizione di riconsegna.

Solo in caso di TRASFERIMENTI PRIVATI sarà sempre preso il percorso più breve o più veloce, salvo diversamente richiesto dai PASSEGGERI in cambio di un compenso. Nel caso di TRASFERIMENTI CONDIVISI, il veicolo può fermarsi in determinati indirizzi (di casa) o in altri luoghi di pick-up/drop-off, il che potrebbe significare che il percorso scelto per il luogo del drop-off non è il più breve o il più veloce, che può significare una durata più lunga del viaggio. Quando si può ragionevolmente presumere che il trasporto richiederà più tempo del solito, come in caso di previsioni di cattivo tempo, lavori stradali, ingorghi prevedibili, ecc., il veicolo può partire molto prima dell'orario di partenza previsto per assicurare un arrivo tempestivo dei PASSEGGERI alle destinazioni scelte, di cui l'INTERMEDIARIO notificherà ogni PASSEGGERO via SMS o e-mail. Il conducente ha sempre il diritto di fare una sosta se è necessario per la sicurezza del viaggio.

ARTICOLO 4 – BAGAGLIO

Il VETTORE ha l'obbligo di portare a bordo solo piccoli bagagli a mano (valigie, borse a mano, vestiti, borse) che non devono eccedere il peso, le dimensioni e il numero indicato nel processo di prenotazione effettuato sul SITO INTERNET. Tutti gli altri bagagli, conformi alle limitazioni di peso, dimensioni numero stabilite sul SITO INTERNET, possono essere caricati a bordo solo se si ha correttamente eseguito il check-in e pagato almeno due (2) giorni prima del trasporto. Se le dimensioni, il peso e la quantità dei bagagli non rientrano nei limiti selezionati dal COMMITTENTE al momento della prenotazione sul SITO INTERNET o non è stato effettuato il relativo check-in e il pagamento almeno due (2) giorni prima del trasporto, il VETTORE ha il diritto di rifiutare il trasferimento di tali bagagli. Tutti i bagagli, comprese le attrezzature sportive, devono essere adeguatamente imballati per il trasporto per motivi di sicurezza e in modo da non danneggiare, ledere o sporcare in alcun modo altri bagagli e/o il veicolo. Se il bagaglio non è adeguatamente imballato, il VETTORE può, a sua sola discrezione, rifiutare il trasporto di questo bagaglio. Nel caso in cui il bagaglio non registrato in anticipo sia adeguatamente imballato e lo spazio nel veicolo sia sufficiente e il bagaglio possa essere collocato in sicurezza nel veicolo, il VETTORE può trasportare il bagaglio aggiuntivo ma addebiterà il trasporto di tale bagaglio al PASSEGGERO in base al prezzo valido pubblicato sul SITO INTERNET.

Non è permesso portare a bordo del veicolo alcuna sostanza illecita e/o pericolosa, come per esempio le armi, le sostanze radioattive, gli esplosivi, le sostanze infiammabili, le bombole di gas con butano o propano, le armi, i coltelli, i veleni, le sostanze corrosive, gli acidi, i magneti, le sostanze contenenti virus o batteri, le droghe illegali e altri oggetti o sostanze che ostacolano il movimento dei PASSEGGERI o possono causare lesioni ai PASSEGGERI, ai loro effetti personali, al veicolo o all'ambiente.

ARTICOLO 5 – SICUREZZA, OBBLIGHI E RESPONSABILITÀ DEL PASSEGGERO, LIMITAZIONI NELLA CONDOTTA DEL PASSEGGERO A BORDO DEL VEICOLO ED ESCLUSIONE DEL PASSEGGERO

Tutti i veicoli utilizzati dai VETTORI sono autorizzati per il trasporto di passeggeri e sono adeguatamente assicurati e controllati in conformità con le locali normative vigenti. Nel prezzo del trasporto è inclusa l'assicurazione contro i sinistri per i PASSEGGERI.

Il PASSEGGERO è tenuto a obbedire a tutte le ragionevoli richieste di sicurezza fatte dal conducente del veicolo. Non obbedire a tali richieste può comportare l'esclusione dal trasporto, senza diritto ad alcuna compensazione e/o rimborso. Il VETTORE e il conducente non accettano alcuna responsabilità a questo riguardo mentre il COMMITTENTE e/o i PASSEGGERO concordano espressamente con questo.

Nei casi di comportamento inadeguato da parte di un PASSEGGERO, che metta in pericolo/se stesso o gli altri PASSEGGERI o possa causare danni fisici o disagio grave agli altri PASSEGGERI o danneggiare il veicolo o il bagaglio di altri PASSEGGERI o in qualsiasi modo diminuisca la capacità del VETTORE di condurre il trasporto, il conducente interromperà il trasporto e risolverà il problema al fine di garantire la sicurezza degli altri passeggeri e del veicolo prima di continuare il trasporto. In tale situazione, il conducente ha, in qualsiasi momento, il diritto di rifiutare o allontanare dal veicolo il/i responsabile/i di un comportamento scorretto o di cattiva condotta, nel quale caso il PASSEGGERO rimosso non avrà diritto ad alcun rimborso. Il VETTORE e il conducente non accettano alcuna responsabilità a questo riguardo mentre il COMMITTENTE e/o i PASSEGGERO concordano espressamente con questo.

Quando si viaggia a bordo del veicolo, ai PASSEGGERI è fatto divieto di: aprire le porte durante il viaggio, lanciare oggetti fuori o intorno al veicolo, ostruire le uscite dei veicoli, distruggere o rubare apparecchi e/o sporcare l'interno o l'esterno del veicolo, o agire in qualsiasi altro modo che possa diminuire la capacità di eseguire il trasporto, causare danni ad altri PASSEGGERI, ai loro effetti personali, al VETTORE e al suo patrimonio, ad altri beni o all'ambiente.

Ai PASSEGGERI è fatto divieto di fumare, di consumare bevande alcoliche o superalcolici e/o di consumare cibo (soprattutto se grasso o liquido) e sono responsabili per i costi di recupero e di pulizia, se questo risultasse essere necessario a causa delle loro azioni (vomitare, urinare, scaricare rifiuti). Il PASSEGGERO nel veicolo non deve introdurre cibi e prodotti alimentari crudi, freschi, cotti o essiccati a meno che non siano conservati in un imballaggio appropriato, che impedisce l'odore di cibo di diffondersi sul veicolo.

Il COMMITTENTE/PASSEGGERO è responsabile per eventuali danni causati da mancato rispetto di queste condizioni o di qualsiasi regola in conformità alla normativa vigente.

Il VETTORE non è obbligato a trasportare un PASSEGGERO per il quale è ragionevole presumere che lui o lei causerà disturbi o impedirà al VETTORE di adempiere i propri obblighi verso gli altri PASSEGGERI. In tali casi il PASSEGGERO non avrà diritto ad alcun rimborso e il VETTORE non sarà responsabile per eventuali danni derivanti dall'incidente. Il conducente può rifiutare di trasportare un PASSEGGERO o può allontanare il PASSEGGERO dal veicolo se lui o lei mostra segni di un comportamento scorretto, improprio o violento nei confronti del conducente e/o degli altri PASSEGGERI e/o se il PASSEGGERO non rispetta l'applicabile normativa di sicurezza, così mettendo in pericolo la guida o gli altri PASSEGGERI, e/o se il PASSEGGERO vuole portare a bordo bagagli o sostanze pericolose inappropriate.

Il conducente può rifiutare l'imbarco al PASSEGGERO, che non fornisce una carta d'identità o un passaporto valido (a seconda del caso) come richiesto.

L'esclusione di un PASSEGGERO ai sensi del presente articolo, non comporterà alcun rimborso e/o diritto di risarcimento dei danni al COMMITTENTE e/o del PASSEGGERO e il COMMITTENTE e/o PASSEGGERO concordano espressamente con questo.

ARTICOLO 6 – RITARDI

Ritardo del PASSEGGERO:

Il VETTORE fornisce i propri servizi con il massimo impegno e dovrà partire puntualmente all'orario di partenza, come definito nella notifica al PASSEGGERO e, in generale, non deve aspettare il PASSEGGERO.

Nel caso di TRASFERIMENTI PRIVATI, il ritardo del PASSEGGERO a causa dei ritardi degli ALTRI VETTORI può essere al massimo due (2) ore.

Se il COMMITTENTE non ha verificato e confermato correttamente l'orario di partenza in relazione all'itinerario dell'ALTRO VETTORE e in conformità con l'articolo 2 dei TERMINI E CONDIZIONI DELL'INTERMEDIAZIONE, l'INTERMEDIARIO e il TRASPORTATORE non si assumono alcuna responsabilità per eventuali ritardi nella consegna al luogo di drop-off selezionato.

Il CONTRATTO DI TRASPORTO concluso tra il VETTORE e il COMMITTENTE è, in tutti gli altri casi di ritardo del PASSEGGERO (tranne se il COMMITTENTE ha acquistato il PACCHETTO SUPER SERENO definito nei TERMINI E CONDIZIONI DI INTERMEDIAZIONE) considerato risolto e il COMMITTENTE concorda espressamente che, in tal caso, il COMMITTENTE non ha diritto ad alcun rimborso della quota pagata, che è considerata un risarcimento per la risoluzione del CONTRATTO DI TRASPORTO.

Indipendentemente dal motivo del ritardo, non appena il PASSEGGERO viene a conoscenza del ritardo, deve sempre avvisare l'INTERMEDIARIO del ritardo tramite SMS o chiamando il numero di emergenza, che viene inviato al COMMITTENTE nella conferma della prenotazione.

Ritardo del VETTORE:

Il VETTORE si riserva il diritto di avere ritardi più brevi di un massimo di due (2) ore, che possono essere causati dall'attesa di altri PASSEGGERI, da ritardi dei voli, da condizioni del traffico e da altri eventi imprevedibili, che il COMMITTENTE accetta espressamente e che il COMMITTENTE dovrebbe considerare quando dispone l'ordine per il trasporto e seleziona una FINESTRA DI FLESSIBILITÀ e una FINESTRA DI TEMPO.

In generale, il VETTORE deve partire puntualmente al momento della partenza, come definito nella notifica al PASSEGGERO.

Se a causa del ritardo del VETTORE, il PASSEGGERO perde una coincidenza con l'ALTRO VETTORE, il VETTORE non è ritenuto responsabile se si verifica una o più delle seguenti circostanze:

  1. I dati/informazioni forniti dal COMMITTENTE al momento della prenotazione erano inesatti/imprecisi;
  2. L'ORARIO DELL'ULTIMO DROP-OFF non è stato selezionato correttamente;
  3. Il ritardo è dovuto a eventi imprevedibili esterni che sfuggono al controllo dell'INTERMEDIARIO e/o del VETTORE (forza maggiore);
  4. Il ritardo era dovuto alle soste richieste o concordate dal PASSEGGERO durante il trasporto;
  5. Il ritardo era dovuto a circostanze impreviste e/o imprevedibili e che non possono essere evitate nonostante la dovuta cura del VETTORE o dell'INTERMEDIARIO.
  6. Il COMMITTENTE non ha verificato e concordato con i tempi di partenza in base ai dati di ALTRI VETTORI e in base all'articolo 2 del TERMINI E CONDIZIONI DI INTERMEDIAZIONE.

In tutti gli altri casi il COMMITTENTE/PASSEGGERO ha diritto a un risarcimento a titolo di e limitato all'importo della commissione pagata e ad un ulteriore CODICE SCONTO nel valore della commissione pagata. Il COMMITTENTE/PASSEGGERO accetta espressamente che l'INTERMEDIARIO e il VETTORE non sono responsabili per eventuali altri danni o costi del COMMITTENTE e/o PASSEGGERO.

ARTICOLO 7 – INTERRUZIONI STRAORDINARIE DI TRASPORTO PER LE QUALI IL PASSEGGERO NON PUÒ ESSERE RITENUTO RESPONSABILE

Se il trasporto è interrotto a causa di altri eventi imprevisti (salvo cause di forza maggiore), per i quali il PASSEGGERO non può essere ritenuto responsabile, il PASSEGGERO ha il diritto di chiedere al VETTORE o un trasferimento di ritorno alla posizione di partenza con il suo bagaglio entro una ragionevole finestra oraria e richiedere che sia rimborsata al COMMITTENTE la quota versata, o di recedere dal contratto e richiedere che sia rimborsata al COMMITTENTE la quota versata. In entrambi i casi, il COMMITTENTE dovrà ricevere un rimborso completo della quota pagata, e inoltre riceverà dall'INTERMEDIARIO un CODICE SCONTO pari al valore della quota versata.

Il COMMITTENTE/PASSEGGERO concorda espressamente che in caso di qualsiasi altra interruzione del trasporto imprevista, Il COMMITTENTE/PASSEGGERO non ha diritto ad altri rimborsi o indennizzi per i danni, a eccezione del caso in cui è dimostrato che l'interruzione sia stata causata intenzionalmente o per negligenza grave del VETTORE.

ARTICOLO 8 – FORZA MAGGIORE

In caso di mancata esecuzione o di interruzione del trasporto a causa di una situazione di forza maggiore (ragioni esterne che sono imprevedibili e non potrebbero essere evitate e/o rinviate) che impediscono una puntuale esecuzione del trasporto, né il VETTORE né l'INTERMEDIARIO sono responsabili per eventuali danni e non hanno l'obbligo di dare alcun rimborso al COMMITTENTE e/o PASSEGGERO in questo caso.

Anche il fallimento o il rallentamento di Internet, gli atti di terrorismo e gli attacchi informatici sono considerati forza maggiore.

Un atto di terrorismo è qualsiasi atto violento che mette in pericolo la vita umana, la proprietà o l'infrastruttura mobile o immobile con la forza, la violenza o la minaccia ed è compiuto per scopi politici, religiosi, ideologici o simili e con il fine di influenzare il governo di un paese o per intimidire il pubblico o una parte di esso, o ha un tale effetto.

Un cyber-attacco è un attacco dannoso compiuto utilizzando o azionando un computer, un sistema informatico, un software per computer o un hardware, una raccolta di dati, un database informatico, un microchip, un circuito integrato o un dispositivo simile in un computer o in altri dispositivi, un malware (codice dannoso) o un processo in qualche altro sistema elettronico.

ARTICOLO 9 – RESPONSABILITÀ DEL VETTORE

Il VETTORE risponde per qualsiasi danno che possa sorgere in un incidente nel corso del trasporto a seguito di decesso, lesioni, o danni alla salute del PASSEGGERO in conformità alla normativa vigente.

Il VETTORE non è responsabile per eventuali danni derivanti da morte, lesioni o danni alla salute del PASSEGGERO se il danno non si è verificato a causa di colpa del VETTORE o se è stato causato dalle azioni o dal comportamento del PASSEGGERO, o se era dovuto a una causa che era al di là dell'influenza del VETTORE (ragioni esterne imprevedibili e che non potevano essere evitate e/o deviate) - situazioni di forza maggiore.

Il VETTORE è responsabile del danno derivante dalla perdita o dal danneggiamento del bagaglio che non è stato prelevato dal veicolo da parte del PASSEGGERO, in linea con le disposizioni della legislazione applicabile.

Il COMMITTENTE e/o PASSEGGERO o qualsiasi altro richiedente devono presentare una richiesta di risarcimento entro 15 giorni dalla data in cui il danno è stato causato. La domanda deve essere indirizzata direttamente al VETTORE i cui dati di contatto sono stati comunicati nel messaggio SMS/e-mail inviati al COMMITTENTE/PASSEGGERO dopo la conclusione del CONTRATTO DI TRASPORTO. Allo stesso tempo, il COMMITTENTE/PASSEGGERO deve informare l'INTERMEDIARIO della richiesta tramite il SITO INTERNET.

ARTICOLO 10 – RECLAMI

Il COMMITTENTE/PASSEGGERO può presentare un reclamo per quanto riguarda la qualità e la conformità dell'esecuzione dei servizi di trasporto. Il reclamo deve essere presentato entro 15 giorni dopo che i servizi sono stati effettuati. I reclami devono essere depositati sul SITO INTERNET nell'ACCOUNT Il mio Opti. Il VETTORE non accetterà né gestirà i reclami ricevuti con qualsiasi altro mezzo. L'INTERMEDIARIO si impegna a rispondere a ciascun reclamo entro quattordici (14) giorni lavorativi successivi alla ricezione del reclamo. I reclami relativi ai servizi dei FORNITORI DI SERVIZI TERZI devono essere presentati al rispettivo FORNITORE di SERVIZI TERZO in linea con i suoi termini e condizioni generali.

ARTICOLO 11 – PROTEZIONE E UTILIZZO DEI DATI PERSONALI

I dati personali e altri dati/informazioni del COMMITTENTE/PASSEGGERO ricevuti dal VETTORE attraverso o in connessione con l'uso del SITO INTERNET e ai sensi di questi TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO sono le informazioni necessarie per l'adempimento degli obblighi e/o l'esecuzione dei diritti previsti dal CONTRATTO DI TRASPORTO.

Accettando la POLITICA SULLA PRIVACY GOOPTI, il COMMITTENTE/PASSEGGERO autorizza espressamente e consente al VETTORE di raccogliere, elaborare, archiviare, utilizzare e condividere i dati personali del COMMITTENTE/PASSEGGERO in merito a tutti i servizi, come stabilito nei TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI e nella POLITICA SULLA PRIVACY GOOPTI.

Quando il COMMITTENTE effettua la prenotazione dei servizi anche per gli altri PASSEGGERI, il COMMITTENTE è responsabile per l'acquisizione del loro consenso scritto per tale divulgazione/utilizzo dei dati personali. Quando il CONTRATTO DI TRASPORTO è concluso, si considera che il COMMITTENTE abbia ottenuto il consenso scritto di tutti i PASSEGGERI.

Il VETTORE deve proteggere e gestire tutti i dati personali del COMMITTENTE/PASSEGGERO in linea con le norme vigenti in materia di dati personali nonché col contratto concluso tra l'INTERMEDIARIO e il MEMBRO DELLA PIATTAFORMA.

Ulteriori informazioni sull'utilizzo dei dati, analisi, inoltro sono elencate e descritte nella POLITICA SULLA PRIVACY GOOPTI.

Il VETTORE tratterà tutti i dati e le informazioni dai contratti stipulati o in relazione all'esecuzione dei contratti stipulati come un segreto commerciale. Questa disposizione non si applica alle informazioni che, ai sensi della legge applicabile, devono essere fornite alle persone e alle agenzie che anno diritto ad esse.

ARTICOLO 12 – DISPOSIZIONI FINALI

Il CONTRATTO DI TRASPORTO, concluso in conformità ai presenti TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO, è governato e costruito in conformità con la legge di competenza territoriale del VETTORE. La Convenzione delle Nazioni Unite sui contratti di vendita internazionale di merci (CISG 1980) non si applica al CONTRATTO DI TRASPORTO.

Le parti convengono che tutte le questioni che potrebbero sorgere, siano risolte di comune accordo.

Se ciò non è possibile, le parti convengono che la giurisdizione per tutte le controversie relative al CONTRATTO DI TRASPORTO deve essere attribuita al tribunale materialmente competente che ha giurisdizione territoriale dal domicilio del VETTORE, a meno che un altro tribunale abbia giurisdizione territoriale in linea con le disposizioni della legislazione dell'UE o della legislazione di uno Stato membro dell'UE sulla protezione dei consumatori.

Se più di un VETTORE è stato coinvolto nel trasporto, il COMMITTENTE/PASSEGGERO, o qualsiasi altra persona avente diritto al risarcimento danni, può intentare un'azione legale e/o una richiesta di risarcimento danni solo nei confronti del VETTORE responsabile del trasporto quando è avvenuto l'incidente, tranne nei casi in cui il primo VETTORE abbia espressamente assunto la responsabilità per l'intero trasporto.

In caso di discrepanze tra questi TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO tradotti in diverse lingue, prevale la versione inglese.

Per l'interpretazione di questi TERMINI E CONDIZIONI DI TRASPORTO e di tutti gli elementi (inclusa la conclusione e la risoluzione) del CONTRATTO DI TRASPORTO si applica la legge del paese del domicilio del VETTORE.

IV. TERMINI E CONDIZIONI PER LA COOPERAZIONE COMMERCIALE CON I PARTNER

ARTICOLO 1 – OSSERVAZIONI

I presenti Termini e condizioni per la cooperazione commerciale con i partner (di seguito: "TERMINI E CONDIZIONI B2B") si applicano a tutta la cooperazione commerciale condotta tra il PARTNER e GOOPTI (insieme: "Parti") nelle situazioni descritte in questi TERMINI E CONDIZIONI B2B. Completando il processo di registrazione sul SITO INTERNET, il PARTNER accetta pienamente questi TERMINI E CONDIZIONI B2B.

ARTICOLO 2 – PARTNER

2.1. I PARTNER possono registrarsi come:

  • PARTNER aziendale – per le entità che desiderano acquistare i SERVIZI GOOPTI per le proprie esigenze interne.
  • PARTNER rivenditore – per le entità che desiderano rivendere i SERVIZI GOOPTI esclusivamente o in connessione con altri prodotti/servizi.

2.2. Con la registrazione, il PARTNER concorda e accetta pienamente i TERMINI E LE CONDIZIONI GOOPTI e la POLITICA SULLA PRIVACY GOOPTI e dichiara di essere informato sull'argomento e inoltre stipula di condurre le proprie attività e prestazioni di conseguenza. Con ciò viene concluso il CONTRATTO DI PARTNER SULLA COOPERAZIONE COMMERCIALE tra il PARTNER e GOOPTI.

2.3. Il PARTNER si impegna espressamente e garantisce di informare preventivamente i propri PASSEGGERI in merito ai TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI e alla POLITICA SULLA PRIVACY GOOPTI e di acquisire il consenso dei PASSEGGERI, se necessario, ai sensi della legislazione applicabile per l'applicazione di quanto sopra. Il mancato rispetto di tali obblighi costituisce una grave violazione del CONTRATTO PARTNER SULLA COOPERAZIONE AZIENDALE. Il PARTNER è pienamente responsabile nei confronti di GOOPTI per tutti i danni derivanti da tale violazione di questi TERMINI E CONDIZIONI B2B.

2.4. Il PARTNER accetta espressamente che i SERVIZI GOOPTI non possono essere cancellati una volta prenotati, tranne nei casi specifici previsti dai TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI. Il PARTNER accetta e stipula di coprire tutte le commissioni e i costi dei SERVIZI GOOPTI prenotati.

2.5. Il PARTNER garantisce di mostrare il nome di GOOPTI nei materiali di marketing/voucher/altre informazioni del PARTNER ai propri PASSEGGERI in modo tale che i PASSEGGERI possano sempre notarlo e che siano espressamente informati che i SERVIZI GOOPTI fanno parte del servizio offerto dal PARTNER. I PASSEGGERI devono essere chiaramente informati di quanto sopra prima di concludere qualsiasi contratto con il PARTNER.

2.6. Quando ordina i SERVIZI GOOPTI, il PARTNER agisce come il COMMITTENTE con le implicazioni derivanti dal suo ruolo come definito in questi TERMINI E CONDIZIONI B2B.

2.7. Il PARTNER garantisce di coprire tutte le fatture, i pagamenti in sospeso e/o le commissioni derivanti dagli ordini dei SERVIZI GOOPTI per i propri PASSEGGERI in linea con i presenti TERMINI E CONDIZIONI B2B.

2.8. GOOPTI effettua pagamenti ai PARTNER attraverso le sue filiali locali o in alcuni casi i suoi affiliati. Il PARTNER accetta espressamente questa procedura di pagamento e riconosce tutti gli oneri che ne derivano, siano essi privati o pubblici, come ad esempio ma non limitatamente a tasse, commissioni di pagamento, ecc.

2.9. Tutte le prenotazioni dei SERVIZI GOOPTI devono essere saldate prima di utilizzare i SERVIZI GOOPTI secondo il sistema applicabile al momento della prenotazione.

2.10. GOOPTI remunererà il PARTNER per ogni ACQUISTO QUALIFICATO confermato con una COMMISSIONE al tasso indicato nel ACCOUNT Il mio Opti del PARTNER. La tariffa della COMMISSIONE è determinata esclusivamente da GOOPTI e può essere modificata in qualsiasi momento, senza previo accordo e/o notifica al PARTNER, con la quale il PARTNER accetta espressamente. Il PARTNER viene informato della modifica di tariffa della COMMISSIONE tramite il suo ACCOUNT Il mio Opti.

2.11. Qualsiasi reclamo derivante dai PASSEGGERI del PARTNER deve essere gestito principalmente dal PARTNER. Inoltre, esiste una procedura di reclamo completa sul SITO INTERNET che è prontamente disponibile per il PARTNER. Il PARTNER comunica al PASSEGGERO che qualsiasi reclamo riguardante i SERVIZI GOOPTI deve essere trasmesso direttamente al PARTNER.

ARTICOLO 3 – PARTNER AZIENDALE

3.1. Un PARTNER aziendale è un PARTNER di GOOPTI che acquista i SERVIZI GOOPTI per i propri dipendenti o altre persone, per le proprie esigenze.

3.2. Il PARTNER aziendale riceve la COMMISSIONE per i SERVIZI GOOPTI acquistati che saranno remunerati sotto forma di un CODICE SCONTO che può essere creato nell'ACCOUNT Il mio Opti.

ARTICOLO 4 – PARTNER RIVENDITORE

4.1. Un PARTNER rivenditore è un PARTNER di GOOPTI che acquista i SERVIZI GOOPTI per i propri clienti.

4.2. Il PARTNER rivenditore riceve la COMMISSIONE per i SERVIZI GOOPTI acquistati che saranno remunerati in una forma di pagamento dopo che il PARTNER rivenditore emette una fattura per la COMMISSIONE.

4.3. Il pagamento della fattura per la COMMISSIONE verrà effettuato tramite bonifico bancario sul conto bancario del PARTNER rivenditore fornito dal PARTNER rivenditore a GOOPTI nel processo di registrazione. Qualora l'importo della fattura sia inferiore a 100,00 EUR, il PARTNER rivenditore non emetterà una fattura ma dovrà posticipare la fatturazione fino a quando l'importo complessivo della COMMISSIONE dovuta al PARTNER sarà superiore all'importo minimo di cui sopra.

4.4. Il PARTNER rivenditore dovrà comunicare a GOOPTI tutti i reclami rilevanti relativi ai SERVIZI GOOPTI presentati dal PASSEGGERO e tutte le procedure giudiziarie e/o amministrative e/o controversie relative ai SERVIZI GOOPTI presentate o attive tra il PARTNER rivenditore e i suoi PASSEGGERI.

ARTICOLO 5 – PAGAMENTI

5.1. In considerazione dei servizi forniti dal PARTNER ai sensi dei presenti TERMINI E CONDIZIONI B2B, GOOPTI pagherà al PARTNER la COMMISSIONE in percentuale (IVA compresa) del prezzo netto dell'ACQUISTO QUALIFICATO. La COMMISSIONE è pagabile mensilmente in base alle fatture emesse dal PARTNER secondo il rapporto disponibile con la fattura emessa da GOOPTI al PARTNER, entro e non oltre quindici (15) giorni di calendario dopo la fine del rispettivo mese di calendario. Tutte le fatture emesse sulla base di questa sezione sono dovute entro otto (8) giorni dalla consegna della rispettiva fattura a GOOPTI.

5.2. Pagamento della COMMISSIONE

Il pagamento verrà effettuato tramite bonifico bancario sul conto bancario del PARTNER fornito a GOOPTI nel processo di registrazione. Nel caso in cui l'importo della commissione dovuta sia inferiore a EUR 100,00, il PARTNER non può emettere una fattura ma deve posticipare la fatturazione fino a quando l'importo complessivo della commissione dovuta al PARTNER raggiungerà il suddetto importo minimo. In determinate situazioni, il PARTNER può creare un CODICE SCONTO in conformità con le istruzioni fornite sul SITO INTERNET.

5.3. Entrambe le Parti riconoscono e concordano che tutte le fatture emesse sulla base del presente documento possono essere emesse e inviate elettronicamente.

ARTICOLO 6 – DIRITTI DI PROPRIETÀ INTELLETTUALE

6.1. La proprietà intellettuale comprende la proprietà intellettuale e industriale di GOOPTI di qualsiasi tipo registrata o non registrata in qualsiasi paese, compresi i soggetti di proprietà intellettuale/industriale creati dopo la conclusione dell'accordo. Il termine sopra menzionato comprende senza limiti brevetti, marchi, marchi non registrati, modelli, copyright, software, domini, know-how e database presenti e futuri.

6.2. Il PARTNER riconosce che GOOPTI è il proprietario esclusivo dei diritti di proprietà intellettuale e di tutti gli altri diritti, titoli e interessi connessi al modello aziendale GOOPTI, ai TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI e all'azienda stessa, e che solo GOOPTI ha diritto all'avviamento e benefici derivanti dai diritti di proprietà intellettuale del modello aziendale GOOPTI e dell'azienda stessa. Il PARTNER non rivendicherà mai alcun diritto e non farà mai alcun reclamo fondato sulla base di cui sopra e rinuncia a tutti i diritti di tale natura. GOOPTI si riserva il diritto di aggiungere, modificare e sostituire il contenuto dei diritti di proprietà intellettuale, utilizzati nell'esecuzione del modello aziendale GOOPTI.

6.3. Il PARTNER farà uso dei diritti di proprietà intellettuale incluso il marchio GoOpti® concesso in licenza al PARTNER rigorosamente nei termini richiesti, definiti e confermati da GOOPTI e non dovrà agire in alcun modo che possa avere un effetto negativo sui diritti di proprietà intellettuale o sulla transazione, né durante il periodo di validità dell'accordo né dopo la sua scadenza.

6.4. Il PARTNER non deve registrare né tentare di registrare per suo conto o per conto di qualsiasi altra persona fisica o giuridica, entità o società alcun diritto di proprietà intellettuale (né alcun nome o etichetta o dominio o design), utilizzato in relazione a questa transazione o a il modello di business di GOOPTI e non dovrà acquisire né tentare di acquisire altri diritti di proprietà intellettuale relativi al know-how in qualsiasi paese in qualsiasi parte del mondo. Nel fare affari, il PARTNER è tenuto a identificarsi espressamente ed esplicitamente come PARTNER di GOOPTI e non come proprietario dei diritti di proprietà intellettuale di GOOPTI.

6.5. Il PARTNER non deve registrare alcuna azienda, marchio o dominio né utilizzare nelle sue attività nomi commerciali coperti da diritti di proprietà intellettuale o altri nomi simili o etichette e non deve utilizzare altri nomi che ricordino o possano essere confusi con qualsiasi nome coperto da diritti di proprietà intellettuale o che rappresenta una pratica inaccettabile di diritti di proprietà intellettuale di GOOPTI.

6.6. Se il PARTNER viene a conoscenza di violazioni intellettuali o di qualsiasi minaccia di violazione intellettuale relativa al modello aziendale GOOPTI, all'avviamento e/o ai diritti di proprietà intellettuale di GOOPTI o di qualsiasi altro diritto registrato di GOOPTI o se il PARTNER scopre o viene a sapere di atto che rappresenta una pratica commerciale non autorizzata o illegale o qualsiasi atto o fatto che potrebbe avere un effetto negativo sull'avviamento o sulla reputazione connessa a uno qualsiasi dei diritti di proprietà intellettuale o su qualsiasi pretesa di terzi per l'uso dei diritti sopra indicati, il PARTNER informa immediatamente GOOPTI per iscritto inviando un rapporto completo delle circostanze.

6.7. Il PARTNER dichiara e accetta espressamente che qualsiasi avviamento derivante dall'uso dei diritti di proprietà intellettuale da parte del PARTNER è di proprietà esclusiva di GOOPTI. Dopo la fine della cooperazione commerciale, il PARTNER non richiederà alcun rimborso di costi né qualsiasi altra somma di denaro in relazione all'uso del modello aziendale GOOPTI, del marchio o di qualsiasi diritto di proprietà intellettuale o come compensazione per i costi sostenuti a causa dell'implementazione del marchio in un mercato specifico o del rimborso di un investimento effettuato dal PARTNER.

6.8. GOOPTI si riserva espressamente tutti i diritti e i reclami relativi ai suoi diritti di proprietà intellettuale, compresi i domini Web contenenti la parola o una flessione della parola GoOpti® (o di qualsiasi marchio registrato da GOOPTI) registrato dal PARTNER o dalle sue persone correlate. Accettando i TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI (anche da considerare come atto di trasferimento), il PARTNER dà il consenso irrevocabile e assoluto che tali domini devono essere trasferiti a GOOPTI gratuitamente se e ogni volta che il PARTNER o la sua persona correlata registra tale dominio per conto del PARTNER. Il PARTNER si impegna a coprire i costi del trasferimento del dominio e i costi di hosting di questi domini prima del trasferimento.

ARTICOLO 7 – EFFETTI DELLA RISOLUZIONE

Il PARTNER e/o GOOPTI possono interrompere la cooperazione commerciale senza motivo in qualsiasi momento e senza alcun preavviso, con una comunicazione scritta via e-mail, se non diversamente concordato.

Immediatamente dopo la cessazione della cooperazione commerciale, il PARTNER deve smettere di utilizzare tutti i simboli, designazioni, marchi, materiali pubblicitari di GOOPTI e il marchio GoOpti®.

Entro otto (8) giorni dalla cessazione della cooperazione commerciale, le Parti regolano tutti gli obblighi reciproci.

ARTICOLO 8 – DATI PERSONALI

Entrando in questa cooperazione commerciale, il PARTNER autorizza GOOPTI a gestire i database di dati personali che provengono dai PASSEGGERI del PARTNER e sono forniti dal PARTNER. GOOPTI si impegna a trattare e archiviare i dati personali in linea con la legislazione nazionale e UE applicabile e la POLITICA SULLA PRIVACY GOOPTI.

GOOPTI non sarà responsabile per eventuali danni causati al PARTNER o a terzi da un errore nel sistema di protezione dei dati personali derivante dalla sfera del PARTNER.

Il PARTNER si impegna ad acquisire il consenso per il trattamento dei dati personali dal PASSEGGERO se il consenso è necessario ai sensi della legislazione applicabile e della POLITICA SULLA PRIVACY GOOPTI, a condizione che i dati personali vengano raccolti ed elaborati.

ARTICOLO 9 – RISERVATEZZA

9.1. Le "Informazioni riservate" sono tutte le informazioni di natura riservata relative alle Parti e/o all'oggetto dell'accordo che le Parti scambiano o alle quali le Parti hanno accesso nel quadro dell'attuazione dell'accordo. Il termine sopra menzionato include tutte le informazioni sul personale, i loro dati personali, le operazioni, i metodi e gli approcci aziendali, i piani futuri, le politiche, i fornitori, i clienti futuri, qualsiasi informazione sul modello di business o di franchising GoOpti® e sulla società GOOPTI e/o le sue affiliate, attività piani, agenti, distributori, consulenti e i suoi clienti, indipendentemente dal fatto che siano classificati o meno come "riservati".

9.2. Le Parti sono tenute a proteggere come segreto commerciale tutte le Informazioni riservate scambiate tra le Parti sulla base o in relazione ai SERVIZI GOOPTI, sia in forma verbale o scritta, in forma elettronica o in qualsiasi altra forma.

9.3. Il PARTNER si impegna a trattare e proteggere tutte le Informazioni riservate acquisite sulla base o in relazione a questa cooperazione commerciale, qualsiasi documentazione ottenuta da GOOPTI, procedure di lavoro, dati su GOOPTI e altri dati su soluzioni aziendali, tecniche e tecnologiche utilizzate da GOOPTI come Informazioni riservate e come segreto commerciale, e non divulgarli a terze parti non autorizzate e/o a qualsiasi persona correlata senza un esplicito consenso scritto di GOOPTI, e di non consentire a terze parti non autorizzate o alle loro persone correlate di conoscere questi dati, salvo se consentito da regolamenti positivi, e di utilizzarli esclusivamente ai fini di questa cooperazione commerciale.

9.4. Il PARTNER si impegna affinché i suoi dipendenti e consulenti e tutte le persone in qualche modo legate al PARTNER (le sue persone correlate e i loro dirigenti, dipendenti e consulenti) che vorrebbero o potrebbero scoprire le Informazioni riservate proteggano e impediscono qualsiasi divulgazione di Informazioni riservate a terzi non autorizzati in linea con le norme sulla protezione di segreti commerciali con la diligenza di un buon esperto, non inoltrare informazioni riservate in qualsiasi forma a terzi e utilizzare le Informazioni riservate esclusivamente allo scopo di concepire ed eseguire questa cooperazione commerciale.

9.5. Entrambe le parti proteggono permanentemente tutte le informazioni riservate, anche dopo la cessazione della cooperazione commerciale.

9.6. Il PARTNER autorizza GOOPTI a utilizzare in modo illimitato tutti i suoi dati memorizzati sul/nel SITO INTERNET relativamente agli acquisti, alla domanda, ai trasporti, alle entrate, ai costi, alla soddisfazione del cliente e ad altri dati del PARTNER.

9.7. Su richiesta scritta di GOOPTI, il PARTNER dovrà, entro 24 ore e senza inutili ritardi, restituire o distruggere o eliminare definitivamente tutti i documenti scritti, digitali o di qualsiasi altro tipo contenenti informazioni riservate o altri segreti commerciali e assicurarsi che questa procedura sia anche effettuata da tutte le terze parti a conoscenza o che potrebbero venire a conoscenza delle Informazioni riservate in conformità o contro le disposizioni di questi TERMINI E CONDIZIONI B2B, tranne se tale distruzione o cancellazione sarebbe contraria alla legge.

ARTICOLO 10 – DISPOSIZIONI FINALI

Accettando questi TERMINI E CONDIZIONI B2B, il PARTNER accetta di sostituire tutti gli altri accordi e contratti precedenti, orali o scritti, conclusi tra il PARTNER e GOOPTI o i loro predecessori legali nella questione pertinente.

Se le Parti concludono un contratto aggiuntivo oltre a questi TERMINI E CONDIZIONI B2B, questi si applicheranno comunque a meno che non sia espressamente derogato dal suddetto contratto.

La mancata richiesta da parte di una delle Parti di eseguire qualsiasi disposizione di questi TERMINI E CONDIZIONI B2B non pregiudicherà il diritto di entrambe le Parti di richiedere la piena esecuzione degli stessi in qualsiasi momento successivo, e la rinuncia da parte di una delle Parti a una violazione di una delle disposizioni del presente documento non costituisce una rinuncia di una violazione simile in futuro o di qualsiasi altra violazione o annullare l'efficacia di tale disposizione.

V. I TERMINI E CONDIZIONI DEL PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE

1. Accettando questi TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI e quindi concludendo un accordo con GOOPTI e sottoscrivendo il PROGRAMMA AFFILIATO, il PARTNER AFFILIATO si impegna a creare un collegamento sul SITO WEB DEL PARTNER AFFILIATO, che reindirizzerà l'utente al SITO INTERNET. GOOPTI consente tale azione nell'ambito e in conformità con i termini in questa sezione dei TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI.

2. Per ogni ACQUISTO DI QUALIFICAZIONE effettuato sul SITO INTERNET, che sarà in connessione con il PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE, dal SITO DEL PARTNER AFFILIATO, GOOPTI pagherà una COMMISSIONE al PARTNER AFFILIATO nella percentuale delle vendite lorde dell'ACQUISTO DI QUALIFICAZIONE come indicato nell'ACCOUNT Il mio Opti del PARTNER AFFILIATO.

3. Il PARTNER AFFILIATO garantisce che non reindirizzerà il traffico al SITO INTERNET su siti Internet diversi dal SITO DEL PARTNER AFFILIATO e/o che il trasferimento/reindirizzamento che costituisce una base per la COMMISSIONE provenga esclusivamente dal SITO DEL PARTNER AFFILIATO.

4. Se sorge il sospetto che la COMMISSIONE del PARTNER AFFILIATO sia stata guadagnata e/o che QUALSIASI ACQUISTO QUALIFICANTE debba derivare da qualsiasi attività e/o condotta fraudolenta, è a esclusiva discrezione di GOOPTI determinare se sospendere e trattenere tutti i pagamenti ai sensi del PROGRAMMA AFFILIATO e la summenzionata COMMISSIONE, GOOPTI ha il diritto di trattenere l'intera somma della COMMISSIONE non pagata nel ACCOUNT Il mio Opti del PARTNER AFFILIATO. Il PARTNER AFFILIATO ha l'onere della prova contraria, il che significa che non vi è stata alcuna attività fraudolenta che abbia comportato una commissione indebita/ingiusta.

5. L'attività o la condotta fraudolenta è qualsiasi tipo di attività illegale progettata con l'intenzione di imbrogliare gli utenti, gli acquirenti dei SERVIZI GOOPTI, ad esempio: reindirizzare il traffico dalla pagina di destinazione principale al SITO DEL PARTNER AFFILIATO e utilizzare bot o altri clic non originali e creare lead falsi.

VI. I TERMINI E CONDIZIONI DEL PROGRAMMA »PRESENTA UN AMICO« GOOPTI

ARTICOLO 1 – CHE COS'È IL PROGRAMMA »PRESENTA UN AMICO« GOOPTI

Il PROGRAMMA »PRESENTA UN AMICO« GOOPTI consente ai clienti di riferire (RIFERITORE) i SERVIZI GOOPTI ad un amico (AMICO RIFERITO). Il RIFERITORE riceverà uno sconto e l'AMICO RIFERITO riceverà uno SCONTO DI RIFERIMENTO speciale per l'acquisto dei SERVIZI GOOPTI.

I clienti di GOOPTI che desiderano partecipare al PROGRAMMA »PRESENTA UN AMICO« devono concordare con i TERMINI E CONDIZIONI GOOPTI.

Il riferimento può essere effettuato via e-mail, Facebook o Twitter.

ARTICOLO 2 – LO SCONTO

Il RIFERITORE può ricevere uno sconto se:

  • L'AMICO RIFERITO non è stato ancora proprietario di una prenotazione per alcun SERVIZIO GOOPTI.
  • L'AMICO RIFERITO non è ancora registrato sul SITO INTERNET e i suoi dati di contatto non sono stati inseriti in alcuna prenotazione di un SERVIZIO GOOPTI.
  • L'AMICO RIFERITO effettua un acquisto secondo le istruzioni nel messaggio di riferimento.
  • Non ci sono problemi aperti relativi al riferimento e/o RIFERITORE e/o AMICO RIFERITO, come attività fraudolente, RIFERITORE e/o AMICO RIFERITO essendo un bot, il RIFERITORE non conclude il referral attraverso la pagina di destinazione GOOPTI, ecc.

L'AMICO RIFERITO deve completare un acquisto dei SERVIZI GOOPTI prima che al RIFERITORE venga concesso uno sconto.

Al RIFERITORE verrà accreditato lo sconto che può essere utilizzato tramite ACCOUNT Il mio Opti nella sezione I Miei Sconti.

Lo sconto massimo che qualsiasi persona del PROGRAMMA DI RIFERIMENTO può acquisire è di 100,00 EUR cumulativi. Qualsiasi sconto superiore a questo importo viene convertito nel CODICE DI SCONTO DEL PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE che consente alla parte di guadagnare una COMMISSIONE in conformità con le disposizioni del PROGRAMMA DI AFFILIAZIONE e in conformità con le informazioni fornite sul SITO INTERNET.

ARTICOLO 3 – RIMBORSO DELLO SCONTO

Lo sconto deve apparire nella sezione I Miei Sconti dell'ACCOUNT myOpti dove può essere riscattato dal RIFERITORE.

Lo sconto può essere utilizzato solo per gli acquisti dei SERVIZI GOOPTI creando il CODICE SCONTO (sconto riscattato) e utilizzandolo al prossimo acquisto.

Lo sconto riscattato deve essere utilizzato al più tardi entro un anno dall'acquisto effettuato dall'AMICO RIFERITO. Lo sconto non può essere utilizzato in combinazione con altri sconti e CODICI SCONTO da diversi account insieme in un singolo acquisto o raggruppati/combinati in un unico account.

Lo sconto acquisito tramite riferimento non può essere scambiato con contanti o denaro in qualsiasi forma. La vendita/negoziazione o altre attività simili con il CODICE SCONTO (sconto riscattato) generato in I Miei Sconti sono vietate e comporteranno la cancellazione del CODICE SCONTO.

È vietato al RIFERITORE ricevere uno sconto attraverso la creazione di più ACCOUNT Il mio Opti o altre pratiche simili. L'ACCOUNT Il mio Opti e/o il CODICE SCONTO e/o il link del RIFERITORE e dell'AMICO RIFERITO devono essere cancellati ed eliminati se qualsiasi pratica del RIFERITORE o dell'AMICO RIFERITO è considerata fraudolenta e/o abusiva e tutti gli sconti nel rispettivo ACCOUNT Il mio Opti saranno annullati.

ARTICOLO 4 – SCONTO DEGLI AMICI RIFERITI

L'AMICO RIFERITO riceverà inoltre uno SCONTO DI RIFERIMENTO nell'importo concesso da GOOPTI se e quando l'AMICO RIFERITO effettua un acquisto. L'AMICO RIFERITO può utilizzare lo SCONTO DI RIFERIMENTO solo se la persona è una persona fisica e proprietario di una nuova prenotazione. Il proprietario di una prenotazione è una persona elencata come il primo PASSEGGERO nella prenotazione dei SERVIZI GOOPTI. Qualsiasi persona che prima della prenotazione di riferimento era già proprietario di una prenotazione non può quindi beneficiare dello SCONTO DI RIFERIMENTO come AMICO RIFERITO. UN AMICO RIFERITO può utilizzare solo un link di riferimento. Se un AMICO RIFERITO riceve link di riferimento da più RIFERITORI, solo il RIFERITORE corrispondente del link di riferimento utilizzato dall'AMICO RIFERITO riceverà uno sconto.

ARTICOLO 5 – CAMBIAMENTI, RESPONSABILITÀ E RISOLUZIONE

GOOPTI può interrompere senza preavviso il PROGRAMMA »PRESENTA UN AMICO«; può sospendere il PROGRAMMA »PRESENTA UN AMICO« per un periodo limitato e terminare il PROGRAMMA »PRESENTA UN AMICO« per intero in qualsiasi momento e per qualsiasi motivo. I presenti TERMINI E CONDIZIONI DEL PROGRAMMA »PRESENTA UN AMICO« possono cambiare senza preavviso e con effetto su tutti gli SCONTI, SCONTI DI RIFERIMENTO o incentivi e/o altri dettagli del PROGRAMMA »PRESENTA UN AMICO«.

Lo sconto in I Miei Sconti ottenuto attraverso comportamenti e/o attività fraudolenti è nullo. GOOPTI può eliminare l'ACCOUNT Il mio Opti ed eliminare lo sconto in I Miei Sconti s e/o lo sconto riscattato se GOOPTI ritiene che l'attività dell'utente o sull'account sia offensiva o fraudolenta o GOOPTI abbia motivo di ritenere che l'account debba essere utilizzato per attività di tale natura. Un'attività fraudolenta è anche la pubblicazione o la vendita di CODICI SCONTO, ricevuti nell'ambito del PROGRAMMA »PRESENTA UN AMICO«, su portali web pubblici con offerte di massa di sconti o altri vantaggi. GOOPTI si riserva il diritto di annullare o rimuovere qualsiasi link di riferimento che abbia la stessa natura, come quelli sopra indicati. GOOPTI non si assume alcuna altra responsabilità da questo PROGRAMMA »PRESENTA UN AMICO« se non lo sconto promesso per il RIFERITORE e lo SCONTO DI RIFERIMENTO promesso per l'AMICO RIFERITO.

GOOPTI ha la sola discrezione di annullare o modificare qualsiasi e tutte le attività o sconto concesso e/o SCONTO DI RIFERIMENTO come ritiene equo e appropriato.

 

3 dicembre 2019                                                                                                                  GOOPTI