Modi sostenibili di viaggiare: l'aereo non è sempre la scelta peggiore

Quale modalità di trasporto dovresti scegliere per ridurre al minimo la tua impronta di carbonio? È lo stesso se si viaggia da soli o in gruppo? E per quanto riguarda le distanze più lunghe? La risposta non è così semplice.

GoOpti al Festival Show

1GoOpti al Festival Show

Il fatto che l'industria aeronautica sia dannosa per l'ambiente è ormai ben noto, ma se vogliamo fare meglio per il nostro pianeta e ridurre l'impronta di carbonio che contribuisce al cambiamento climatico, non basta semplicemente ridurre la nostra dipendenza dai viaggi aerei. La questione è decisamente più complessa.

Secondo l'Agenzia Europea dell'Ambiente (AEA), il settore dei trasporti nel suo complesso è uno dei maggiori produttori di emissioni di gas serra in Europa. Nel 2017 i trasporti avevano la terza quota (23,8%) delle emissioni totali di gas serra. Rispetto al 1990, la quota della maggior parte dei settori è diminuita, mentre quella dei trasporti è aumentata dal 14,8 % nel 1990 al 23,8 % nel 2017.

In tutto il settore dei trasporti, i veicoli stradali sono in realtà i maggiori inquinatori, rappresentando il 72% delle emissioni di CO2 legate ai trasporti.

I treni sono sempre la scelta migliore, ma gli aerei non sono sempre la peggiore

I viaggi in treno sono costantemente tra i più bassi inquinatori nel settore dei trasporti, quindi sarebbe ovviamente meglio sostituire tutti i viaggi in aereo con quelli in treno, molto meno impattanti.

Se si sceglie di viaggiare in treno piuttosto che in aereo, è probabile che le emissioni di carbonio siano notevolmente inferiori per lo stesso viaggio. Tuttavia ciò non è sempre facile da realizzare.

E se scegli di andare in macchina invece di volare?

Qui la cosa si fa interessante. A seconda della distanza e del numero di passeggeri, guidare potrebbe non risultare in una riduzione significativa delle emissioni.

Infatti, secondo un recente rapporto dell'AEA, i costi ambientali* di una persona sola che viaggia in macchina sono tra i più alti di tutte le alternative di viaggio considerate. Anche un trasporto per due persone potrebbe essere peggiore di un volo su distanze più lunghe, causando così più inquinamento.

*Il rapporto non si limita alle emissioni di CO2 e all'inquinamento dell'aria, ma include anche l'inquinamento acustico, del suolo e dell'acqua, i danni agli habitat, l'intrusione visiva e i rifiuti.

Mentre i viaggi in auto hanno senso per le famiglie di quattro o più persone, se si viaggia da soli, volare potrebbe effettivamente produrre meno costi ambientali che guidare.

Inoltre, se si rinuncia al volo e si sceglie invece di guidare, ci si unisce alla folla sulle strade e si diventa parte di quello che è di fatto il più grande singolo contributore di emissioni di gas serra nel settore dei trasporti. Quindi, anche se tutti smettessero di volare, risolveremmo solo una piccola percentuale di un problema molto più grande.

Il ride-sharing genera meno emissioni di gas serra

Il livello di occupazione è il fattore più importante in tutte le modalità di trasporto prese in considerazione. Quindi, più persone in un veicolo stradale, minori saranno le emissioni per passeggero, e minore sarà anche la congestione del traffico. Pertanto, a parte i treni, o gli spostamenti a piedi e in bicicletta quando possibile, l'uso del trasporto pubblico e dei trasporti navetta condivisi sarebbe l'opzione ottimale.

I vantaggi di una navetta condivisa come GoOpti

L'occupazione media di GoOpti è di sei persone per veicolo, quindi scegliere un servizio come questo avrebbe più senso. Sebbene quattro persone che condividono un'auto stiano facendo molto di più per l'ambiente di qualcuno che guida da solo, una navetta condivisa va anche meglio.

Una navetta condivisa sostituisce in media 2-3 auto non in circolazione grazie al ridesharing. Ciò significa che su una corsa condivisa da Verona all'aeroporto Marco Polo di Venezia e ritorno, si risparmia fino a 74 kg / CO2; da Trieste all'aeroporto Marco Polo di Venezia e ritorno, si risparmia fino a 92 kg / CO2; da Padova all'aeroporto di Bergamo e ritorno si risparmia fino a 129 kg / CO2.

Inoltre, i veicoli GoOpti a 8 posti possono essere occupati in tempi relativamente brevi, consentendo allo stesso tempo un servizio personalizzato per tutti i passeggeri in termini di offerta porta a porta e di preferenza di orario.

Prenotando in anticipo puoi assicurarti un prezzo più basso.

 

Un modo per essere meglio informati sulle singole modalità di viaggio è quello di calcolare e confrontare le emissioni di CO2 generate da un determinato viaggio. Fortunatamente, esistono diversi calcolatori online gratuiti che aiutano i viaggiatori a fare le calcolazioni, per esempio, Carbon Footprint.

Condividi l'articolo. Sharing is caring!
Newsletter